Home Politica NASCE “CI SIAMO”: “UNA NUOVA PAGINA DELLA POLITICA RUVESE”

NASCE “CI SIAMO”: “UNA NUOVA PAGINA DELLA POLITICA RUVESE”

795

Nota del coordinatore di “CI SIAMO”, ing. Donato Fatelli.

“Ci siamo!”
Noi siamo pronti. A Ruvo da oggi si apre e si scrive una nuova pagina.
Nasce “Ci siamo”, uno spazio di buona e sana pratica Politica in cui donne e uomini si impegnano in un percorso volto allo sviluppo sostenibile della città, attraverso una proposta politica attuale e concreta, da candidare alle prossime consultazioni amministrative in un’ottica di cambiamento.
Siamo un gruppo di associazioni, movimenti politici, liberi cittadine e cittadini, che si collocano in uno spazio politico, plurale e moderato, pervaso da ideali liberali, democratici e riformisti.
Il progetto, che mette al centro del proprio operato le cittadine e i cittadini ruvesi, intende lanciare una sfida: quella di far crescere il territorio attraverso la pratica del coinvolgimento attivo, del dare fiducia, della solidarietà e della vicinanza, nella individuazione delle risposte ai problemi.
L’obiettivo è quello di promuovere e sensibilizzare un contesto sociale in cui far crescere dal basso: sviluppo, sicurezza, opportunità, investimenti, cultura e benessere.
Il pilastro da cui prende origine “Ci siamo” si fonda sull’invito rivolto ai Ruvesi di prendere parte “attiva”, attraverso azioni concrete, alla definizione del contesto cittadino sociale, economico e ambientale mettendo a disposizione le proprie competenze, energie, creatività, tempo e idee.
“Ci siamo” intende, con determinazione, porre fine a protagonismi e individualismi.
La valorizzazione del patrimonio archeologico, ambientale, paesaggistico, storico, urbanistico, di risorse umane e di conoscenze delle specificità della città di Ruvo, unitamente alla sviluppo dell’agricoltura, del commercio e dell’artigianato e di tutte le attività produttive, rappresenteranno il tratto peculiare della proposta e ispireranno i contenuti del programma politico.
“Ci siamo” invita tutte/i a mobilitarsi, rompere gli schemi, recuperare la fiducia per costruire insieme il futuro
della nostra comunità”.

 

1 COMMENTO

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome