Mimma Carlucci: «Partecipare a “Ciao Darwin 7” mi ha divertita e  resa più ironica!»

La sesta puntata di “Ciao Darwin 7 – La Resurrezione” andata in onda venerdì 22 aprile su Canale 5  ha visto trionfare la squadra degli “Italiani”, squadra di cui ha fatto parte la signora Mimma Carlucci, come avevamo già anticipato.  

Nel gioco, che vede contrapporsi due categorie di persone che si distinguono per usi, costumi, provenienza, gli “Italiani” si sono contesi con la squadra degli “Stranieri” il titolo di “specie”- termine mutuato, con ironia e irriverenza, dal naturalista Charles Darwin  -più forte, più evoluta del Millennio.

12322685_1697913187158546_5244006749187251495_o
Mimma Carlucci

Gli “Italiani” sono stati capitanati da Claudia Ruggeri, la bella poliziotta del programma Mediaset “Avanti un altro!” mentre gli “Stranieri” hanno contato sulla verve e simpatia della showgirl Justine Mattera.

“Italiani” e “Stranieri” si sono sfidati in diverse prove come Canto; Dibattito che ha visto gli Italiani, con motivazioni deboli e inconsistenti, mettere sotto accusa gli Stranieri per l’ aumento del tasso di illegalità e per la riduzione di opportunità lavorative a discapito degli Italiani. Accuse che hanno toccato la sensibilità di una ragazza austriaca, di origine cinese, che vive in Italia e che avverte il peso costante della discriminazione. Gli Stranieri, a loro volta, hanno replicato puntualmente e con logica stringente mettendo sotto accusa il sistema che non funziona. Alla fine Bonolis ha accompagnato la ragazza austriaca, turbata,  tra gli Italiani e ha invitato una ragazza italiana a sedere tra gli stranieri, quasi a sancire una pace in un contesto dove tutto, anche il tema della discriminazione, è affrontato con leggerezza o superficialità, se si vuole. Poi è stato il momento della Prova di coraggio con il fuoco; A spasso nel tempo; Il Genodrome, percorso a ostacoli molto impervio; il Defilé e i Cilindroni.

Molti considerano “Ciao Darwin” un programma trash ma la signora Mimma non ci sta «“Ciao Darwin” – ci dice – non è una trasmissione volgare. Secondo me affronta con leggerezza e ironia argomenti della quotidianità.»

Forse ritiene che prenda in giro l’abitudine di noi tutti a dividere le persone per categorie e quindi a giudicarle?

Sì. E in questo Paolo Bonolis e Luca Laurenti, con cui abbiamo parlato durante i casting, sono molto bravi. Ci si prende troppo sul serio!”

E’ per questo che ha deciso di partecipare a “Ciao Darwin?”

Certamente. E poi il mondo della televisione, fin da piccola, mi ha sempre affascinato. Quando ho saputo che erano iniziati i casting per la nuova edizione del programma, non ci ho pensato molto e ho contattato la redazione Mediaset. Di lì provini, selezioni. Sino ad arrivare al giorno della registrazione della puntata,  che è durata 6 ore!

Cosa le ha lasciato questa esperienza?

Tanto divertimento e una dose in più di ironia nell’affrontare i problemi di ogni giorno.

(La foto in evidenza, che ritrae la signora Mimma con la squadra degli “Italiani” è tratta dal suo profilo Facebook)
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: