MASTRORILLI SUI LAVORI A CALENTANO: “ITER AVVIATO DALL’AMMINISTRAZIONE FATONE. VERGOGNOSO DARGLI DEL BUGIARDO”

Nota del candidato sindaco Biagio Mastrorilli.
Credo sia buona norma non mistificare il lavoro di chi ci ha preceduto, il taglio dei nastri non deve essere spacciato come la sublimazione di un lavoro svolto in esclusiva, dimenticando o, peggio ancora, negando il grande lavoro svolto dai predecessori.
Il contesto relativo al mero allacciamento del vecchio impianto di depurazione delle vasche settiche del vecchio consorzio di Calendano alla rete fognaria per un tratto di circa 150 metri è molto probabilmente opera esclusiva dell’attuale Amministrazione.
Non credo di vaneggiare se dovessi sostenere che tale allacciamento non sarebbe stato possibile se prima non fosse stata realizzata la rete fognaria principale. È incredibile come si possano sostenere determinate tesi dimenticando o peggio ancora ignorando ciò che è accaduto nel passato, quali e quanti sforzi una o più amministrazioni abbiano fatto e sostenuto, a prescindere dall’esito, immediato o ritardato (come molto spesso accade nelle opere pubbliche finanziate dagli Enti sovraordinati). A tal proposito mi tocca leggere che si da pubblicamente del bugiardo ad un galantuomo come l’ex Sindaco dott. Saverio Fatone che ricorda come il finanziamento originario del tronco fognario a servizio di Calendano sia stato ottenuto per un importo originario (se non ricordo male di circa € 800.000) grazie alla progettazione dell’Amministrazione Fatone. Ad esempio, per quanto riguarda l’Amministrazione Stragapede, con il sottoscritto in veste di Assessore al ramo, ricordo a memoria di coloro che avessero voglia di approfondire:
la Delibera di Giunta Comunale n° 236 del 29/07/2008 ad oggetto: “PROGETTAZIONE PRELIMINARE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA RETE DI FOGNATURA NERA A SERVIZIO DELLA FRAZIONE DI CALENDANO. – PRESA D’ATTO CON INDICAZIONI PRESCRITTIVE IN MATERIA DI VALUTAZIONE AI FINI PAESAGGISTICI.”;
la Delibera di Giunta Comunale n° 157 del 28/05/2009 ad oggetto: “PROGETTO PRELIMINARE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA RETE DI FOGNATURA NERA A SERVIZIO DELLA FRAZIONE DI CALENDANO. – RICHIESTA DEROGA, AI SENSI DELL’ART. 5.07 DELLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PUTT/PAESAGGIO.;
la Delibera di Consiglio Comunale n° 60 del 30/11/2010 ad oggetto : “PROGETTO PRELIMINARE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA RETE DI FOGNATURA NERA A SERVIZIO DELLA FRAZIONE DI CALENDANO. – RICHIESTA DEROGA, AI SENSI DELL’ART. 5.07 DELLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PUTT/PAESAGGIO.;
Con il grande lavoro dell’Amm.ne Ottombrini, grazie al serio impegno dell’ottimo Ass. Regionale Avv. Giannini si è ottenuto un ulteriore finanziamento, consentendo il completamento dell’iter iniziato dall’Amm.ne Fatone e proseguito dall’Amm.ne Stragapede. CONTINUITA’ AMMINISTRATIVA …….. questa sconosciuta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: