Home Politica MASTRORILLI: “BASTA VOCALI. SI PROCEDA A VACCINARE I PIU’ FRAGILI”

MASTRORILLI: “BASTA VOCALI. SI PROCEDA A VACCINARE I PIU’ FRAGILI”

370

Dosi in esubero, vocali e messaggi di testo che circolano sugli smartphone creando assembramenti e confusione fuori dal centro vaccinale.

Presa dura di posizione da parte del candidato sindaco Biagio Mastrorilli: “E’ una guerra! Silenziosa, vile e che continua a mietere vittime in maniera impressionante. Ognuno di noi ha perso un caro: “Dinanzi a questa tremenda – ondata di dolore, abbiamo un’unica arma: il vaccino. Per tale motivo, al fine di evitare assembramenti e “lotte” interne di chi non ritiene giusto che gli avvisi dall’hub vaccinali passino attraverso vocali e sms, invito il rappresentante della sanità pubblica locale a utilizzare una comunicazione istituzionale efficace e funzionale che elimini disparità e dubbi”.

“I vaccini – prosegue – non sono tema di campagna elettorale. Se è vero che avanzano le dosi, a stretto contatto con la Asl si intervenga quanto prima a vaccinare i più fragili e indifesi della nostra città. Non si può apprendere dai mezzi di informazione pubblica, che ci siano ancora soggetti “fragili” non vaccinati e poi ci tocca ascoltare messaggi vocali su watsapp davvero pieni di approssimazione”.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome