Home Politica L’ON. GALIZIA ANNUNCIA: “300.000 € PER IL MUSEO NAZIONALE ARCHEOLOGICO JATTA”

L’ON. GALIZIA ANNUNCIA: “300.000 € PER IL MUSEO NAZIONALE ARCHEOLOGICO JATTA”

283

In tema di programmazione dei lavori pubblici è stato pubblicato il decreto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nell’ambito del quale è approvato il piano di spesa triennale per la realizzazione di interventi distinti per settore (beni archeologici, architettonici, storico-artistici, arte e architettura contemporanea, archivistici e librari) e regione.

Sulla questione interviene la parlamentare Francesca Galizia, che dichiara: “Il MiBACT ha pubblicato il decreto circa l’approvazione del programma triennale (2020-2022) dei lavori pubblici per un importo nazionale di oltre 204milioni di euro, che verrà impegnato per finanziare in Italia ben 1.058 interventi. Del finanziamento totale 12,7milioni saranno destinati a 69 interventi in Puglia. L’ammontare di risorse verrà aggiornato nel 2021 e nel 2022, sulla base delle risorse che si renderanno effettivamente disponibili per le due annualità che verranno.
E’ stato, poi, reso noto anche l’elenco annuale dei lavori pubblici relativamente all’esercizio finanziario 2020 per un importo totale, finanziato con le risorse di bilancio ministeriale, pari a 40,8 milioni di euro destinati in Italia a 516 interventi, di cui 1,9milioni in Puglia per 26 interventi”.

“Numerosi, dunque, gli interventi pugliesi ammessi a finanziamento in tutti i settori considerati”, prosegue l’Onorevole.
“Bari chiaramente resta la città con il maggior numero di interventi finanziati, mentre tra i pochi comuni della città metropolitana di Bari ammessi a finanziamento sono felice di ritrovare Ruvo di Puglia che, con riferimento al settore direzione regionali musei (istituti non autonomi), si è aggiudicata ben 300mila euro, utilizzabili per interventi all’interno del MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE JATTA. Il comune ruvese ora potrà realizzare e implementare nel Museo l’apparato didattico museale e procedere all’interno dello stesso con la sistemazione, l’arredo e l’allestimento di due nuovi punti espositivi”, conclude la Deputata Galizia.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome