LE NOTE DELLA MUSICA CHE UNISCONO I POPOLI AL WANDA LANDOWSKA

Le note che si susseguono cancellano i dolori, lo strazio provenienti da una terra lontana. L’uomo che prova invano a far sì che gli orrori non si ripetano. La musica è lì a ricongiungere tutti, a fare di due nazioni un ponte unico di amore e armonia.
 
Svitlana Shabaltina al clavicembalo e Eugenia Cherkazova alla fisarmonica hanno reso omaggio alla storia dei popoli, suonando musiche che hanno fatto molto riflettere.
 
Così la serata di mercoledì del Wanda Landowska Festival ha avuto tantissimi significati che hanno reso ancor più magica la serata.
 
Grazie Svitlana, grazie Eugenia, grazie Ucraina, sperando nel miracolo della musica per la pace tra popoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: