LE FERROVIE DEL NORD BARESE COMPIONO 50 ANNI: AL VIA UNA SERIE DI EVENTI DAL 23 LUGLIO A DICEMBRE

Si parte giovedì 23 luglio, si chiude a fine anno. Ferrotramviaria – Ferrovie del Nord Barese ha ideato per il Territorio una serie di eventi diversificati per festeggiare con i cittadini della Terra di Bari e della Bat i 50 anni del collegamento ferroviario Bari-Barletta, inaugurato il 30 settembre 1965. Si comincia con un concerto tra la gente nella Città vecchia a Bari e poi una mostra itinerante in tutti i sette Comuni serviti, il coinvolgimento delle scuole del territorio, una gara di selfie, un convegno e uno spot firmato da un regista d’eccezione come Alessandro Piva. E ancora: una serie di sorprese che coinvolgeranno i Comuni serviti dalla linea, che verranno svelate a tempo debito. Tutto questo è stato illustrato questa mattina a Bari dal Presidente di Ferrotramviaria, Gloria Pasquini, e dal Direttore generale, Massimo Nitti. Le iniziative in programma sono tutte rigorosamente gratuite e pensate per essere condivise con la gente e con i viaggiatori, che poi sono la forze dell’Azienda; così come tutti gli uomini e le donne, del passato e del presente, che hanno consentito al progetto iniziale di collegare Bari con Barletta di diventare una continua movimentazione verso il futuro.

Concerto. E’ un dono alla città di Bari. S’intitola “Musica per sognare”; appuntamento giovedì 23 luglio, alle ore 21, all’aperto, in uno dei luoghi simbolo del capoluogo: il piazzale della Basilica di San Nicola. Sul palco l’EurOrchestra diretta dal Maestro Francesco Lentini, che regalerà un’ora e mezza di musica per tutti i gusti, per i giovani ed i meno giovani, svariando da Lucio Dalla a George Gershwin, da Paolo Conte a Morricone. E’ un evento dedicato a tutti, da vivere in uno degli angoli più pittoreschi della città in una serata che si preannuncia di grande appeal non soltanto per gli appassionati.

Mostra itinerante. Una sorta di “prova generale” è stata quella tenutasi al Circolo della Vela di Bari lo scorso 25 giugno. Dall’autunno la ricostruzione fotografica di quanto è stato fatto negli anni Cinquanta e Sessanta per realizzare il collegamento ferroviario Bari-Barletta diventerà itinerante in ciascuno dei Comuni serviti dalla linea. Sarà un vero e proprio tuffo nella storia partendo dall’inevitabile, rigoroso e affascinante bianco e nero per arrivare ai colori vivaci dei giorni nostri.

Scuole. E’ un progetto molto caro a Ferrotramviaria. E’ riservato ai ragazzi delle scuole elementari dei sette Comuni serviti. L’intento è quello di promuovere la mobilità sostenibile, spiegando di cosa si tratta e creando un rapporto saldo e consapevole tra i cittadini-viaggiatori del futuro e il servizio pubblico, dimostrando che anche questo può essere comodo, confortevole ed efficiente. Inoltre, ai ragazzi sarà anche spiegata la storia – attraverso le foto della mostra – del Collegamento Bari-Barletta.

Selfie. E’ la parte ludica degli eventi organizzati, da cui ci si aspetta inventiva, creatività e divertimento. Da settembre saranno istituite delle postazioni nelle stazioni delle Ferrovie del Nord Barese, nelle quali tutti potranno scattarsi una foto, da soli o in gruppo. Poi la foto dovrà essere postata su una pagina face book appositamente istituita, dove potrà anche essere votata dagli altri viaggiatori e da chiunque volesse partecipare. Ovviamente un regolamento detterà tempi e modalità. In palio tre abbonamenti: per un anno, sei e tre mesi.

Spot. E’ un piccolo capolavoro che porta la firma prestigiosa del regista pugliese Alessandro Piva, che ha sviluppato un’idea della Kibrit & Calce. 50 secondi di intensità e di…sorprese che pubblicizzano il servizio offerto col collegamento ferroviario tra Bari Centrale e l’Aeroporto internazionale “Karol Wojtyla”. Si tratta di un filmato giovane e di facile visione. Vedere per credere.

Convegno. Le date non sono state scelte a caso: 30 settembre e 1 ottobre prossimi, ovvero ai cinquant’anni esatti dall’inaugurazione della Bari-Barletta. Ma non sarà un evento solo celebrativo, perché si guarda al futuro: servirà a fare il punto sulle criticità e sulle prospettive del settore passeggeri e merci attraverso la partecipazione di grandi esperti e di soggetti protagonisti del comparto Trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: