L’amministrazione comunale: “Il sacrificio del Liceo “O. Tedone” è un ottimo segnale per la città”

Riceviamo e pubblichiamo nota dall’Ufficio stampa del Comune di Ruvo di Puglia in merito a quanto già la redazione di ruvesi.it aveva anticipato: l’accoglienza degli studenti dell’ITET “P.A.M. Tannoia” presso il Liceo Scientifico “Orazio Tedone” per buona parte del mese di gennaio.

«Alla ripresa dell’attività scolastica e ancora per due settimane, gli studenti dell’ITET Tannoia faranno lezione nel pomeriggio presso le aule del liceo scientifico Tedone. Servono, infatti, ancora alcuni giorni per completare i lavori di adeguamento e messa a norma dei locali dell’immobile di via Santa Barbara, che già negli anni passati aveva ospitato la sede succursale del Tannoia e che sono stati individuati come prossima sede provvisoria dell’ITET.
È questa la soluzione condivisa, emersa al termine della riunione del consiglio d’istituto del liceo scientifico e linguistico “Tedone” tenutasi, questo pomeriggio, alla presenza del sindaco Pasquale Chieco e del consigliere delegato per l’edilizia scolastica della Città Metropolitana di Bari, Vito Lacoppola.
Al termine della riunione, in una dichiarazione congiunta, il sollievo del sindaco Chieco e il consigliere Lacoppola: “Crediamo di poter dire – affermano – che anche grazie alla concreta e stretta collaborazione tra Comune e Città Metropolitana (ente quest’ultimo nella cui competenza rientrano le questioni riguardanti l’edilizia scolastica), il disagio derivante da questa emergenza è stato fortemente contenuto; inoltre, con la Ferrotramviaria Bari-nord ci stiamo accordando per potenziare i trasporti pomeridiani al fine di soddisfare le necessità degli studenti pendolari.
Stiamo lavorando H24 per la soluzione definitiva del problema; il nostro obiettivo è garantire il prima possibile ai ragazzi la possibilità di studiare nel modo migliore e più proficuo. Mentre esprimiamo vicinanza ai ragazzi del Tannoia il cui diritto allo studio ad oggi è fortemente diminuito, vogliamo ringraziare di cuore la comunità del liceo Tedone, a cominciare dalla dirigente, professoressa Domenica Loiudice, per avere compreso le difficoltà degli studenti del Tannoia e per avere risposto positivamente, a prezzo di un grande sacrificio, a una richiesta d’aiuto dimostrando grande solidarietà verso i colleghi dell’ITET.
Questa coabitazione, seppur breve, sarà un sacrificio per tutti, ma è anche un bel segnale che comunità scolastica ruvese manda a tutta la città.
Arrivano intanto buone notizie dalle indagini predisposte dall’ufficio tecnico dalla Città Metropolitana di Bari sulla tenuta dell’immobile di via Madonna delle Grazie che, dopo un intervento di manutenzione, potrebbe tornare a essere utilizzato a fini didattici».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: