La vincitrice del contest fotografico “50 Ferrotramviaria”, Stefania Russo, si racconta

Il primo piano a figura intera di un omino della Lego fissa lo spettatore sorridente, sulla banchina della stazione di Ruvo della Ferrotramviaria. Sullo sfondo i treni che ogni giorno conducono molti pendolari in altre città per studio e lavoro.

Fotovincente-500x332
“Il piccolo capostazione” – foto di Stefania Russo, vincitrice del contest fotografico “50 Ferrotramviaria”

L’omino è «Il piccolo capostazione», foto vincitrice del contest “50 Ferrotramviaria” lanciato dalla Ferrotramviaria per festeggiare il Cinquantenario dell’inaugurazione della tratta Bari – Barletta. Verso la fine del 2015, in tutte le stazioni delle Ferrovie Bari-Nord sono state realizzate postazioni in cui  chiunque fosse in transito poteva scattare un selfie, singolo o di gruppo. Poi si doveva postare lo scatto sulla pagina Facebook istituita «ad hoc» e chiunque poteva votarlo. Il «piccolo capostazione» ha ricevuto poco meno di 12mila «like».

L’autrice dello spiritoso scatto è la ruvese Stefania Russo, 21 anni, studentessa iscritta al terzo anno di Farmacia all’Università degli Studi di Bari. La giovane studentessa, che è « affascinata dalla chimica e da tutto ciò che riguarda la scienza in generale», ha ricevuto dalle mani del Presidente dell’Azienda, Gloria Pasquini e dal Direttore Generale, Massimo Nitti, il primo premio consistente in un abbonamento valido sei mesi per tutta la linea.

Innanzitutto, congratulazioni! Soggetto spiritoso, bei colori. Parlaci de «Il piccolo capostazione».

Certo. Ti cito la descrizione d’accompagnamento allo scatto inviata per il contest «Io e il mio ragazzo (Donato Anselmi, ndr) siamo appassionati di Lego e fotografia. Poiché prendo molto spesso il treno, essendo una studentessa e poiché lui mi accompagna altrettanto spesso in stazione, unico posto nel quale riusciamo a ritagliare del tempo per vederci a causa di università (io) e lavoro (lui), abbiamo deciso, ispirandoci alle situazioni quotidiane vissute nella stazione di Ruvo, di riportare in “miniatura” quello che osserviamo attraverso i nostri occhi ogni giorno. Per cui ecco un mini capostazione dirigere l’arrivo di due treni».

Chi è Stefania Russo?

Stefania Russo ama leggere tanto, in particolar modo i gialli, ma non disdegna anche gli altri generi. Oltre questo, ha anche una personalità abbastanza “geek”(con una fortissima passione per un settore, di solito la tecnologia ma anche altro) che la lega a letture fumettistiche solitamente giapponesi – manga – e ad una passione per i videogames ai quali gioca insieme al suo  ragazzo del quale è il braccio destro (ride).

Il fascino del viaggio in treno…

Guarda, nonostante le levatacce quotidiane per recarmi alle lezioni – scherza – il viaggio in treno diventa un divertente modo per socializzare con le mie amiche al di fuori del mondo universitario.

Amicizie, amori, ansie, separazioni….insomma Stefania, con la sua freschezza e la sua ironia, ha percepito che la vita può estrinsecarsi in tutta la sua bellezza  anche su un treno, alla stazione, sotto gli occhi vigili di un piccolo controllore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: