Home Sport LA TECNOSWITCH VOLLEY RUVO RITROVA LA VITTORIA. DOMENICA SFIDA INTERNA.

LA TECNOSWITCH VOLLEY RUVO RITROVA LA VITTORIA. DOMENICA SFIDA INTERNA.

851

La TECNOSWITCH VOLLEY RUVO ritrova la vittoria ai danni del Cerignola, secondo successo in questo campionato di serie D, il primo da tre punti.
A Bordo campo, out per problemi di infortuni CANTATORE ANTONELLA e DELVINO DANIA sostengono la squadra che orfana di D’ORIA SERENA, CHIARULLI CLAUDIA, VENTURA FRANCESCA e MASTRORILLI VALENTINA, si presenta in formazione rimaneggiata dal Tecnico che affronta la difficoltà della gara senza nessun Libero di Ruolo.
La Formazione di partenza vede BERNARDI R. in regia, DE LUCIA opposto, PAPARELLA E BERNARDI V. centrali, BELTEMPO e CAPURSO laterali, il Tecnico tiene in panca GESMUNDO,VOLPE,IOSCA,D’ELIA e GALANTINO e schiera MARINELLI LIBERO sotto gli occhi sorpresi dell’avversario dati i centimetri della stessa MARINELLI, inusuali per il ruolo di Libero.
Il campo di Cerignola è favoloso, si gioca in una struttura moderna, su Parquet con riscaldamento accesso e condizioni ottimali per disputare una gara in questo periodo dell’anno.
L’avvio di gara spaventa la TECNOSWITCH subito sotto di 8 punti su parziale di 1-9: nessun cambio, nessun time-out e tanta fiducia sulle proprie atlete da parte di Mister Aportone che vede la reazione forte delle Atlete in Campo che opera il sorpasso 14-15 sul CERIGNOLA. Al Time-out avversario si riparte con DE LUCIA al servizio e da allora la TECNO-SWITCH concede solo tre cambi palla e chiude il set sul 17-25 a favore in 18 minuti.
Secondo set stessa formazione, stessa rotazione di partenza ma diversa la condizione dei parziali. Dall’iniziale 10-4 a favore segue il time-out chiesto dal Ruvo sino al 13-14 per il Ruvo che dopo la rimonta subita mostra i denti sino al 18-22, secondo Time-out per il CERIGNOLA, e chiude sul 18-25 a favore il secondo set.
Il terzo set mostra tutta la voglia di far bene e recuperare la gara da parte del Cerignola, mentre la compagine Ruvese non riesce più ad ottenere vantaggi significativi contro gli avversari che invece rispondono su ogni pallone nei parziali 2-3, 4-6, 7-9 sempre a favore della TECNO-SWITCH.
Il cambio significativo del Ruvo di GESMUNDO che entra su BELTEMPO nel 9-9 nel momento in cui il CERIGNOLA rimontare tre punti consecutivi cambia la gara del terzo set. Infatti è propri GESMUNDO a mettere in seria difficoltà il CERIGNOLA in ricezione ma anche in attacco poiché tiene bene in difesa e consente le ricostruzioni ed i contrattacchi prolifici delle Ruvesi. Ciò nonostante sul 18-20, dopo altra buona rimonta del CERIGNOLA, entra GALANTINO per BERNARDI R. in regia e si arriva al Time-out Ruvese del 20-21. Il set si chiude sul 25-22, con il CERIGNOLA che prova a rimontare il 20-24 parziale ma si ferma al 22° punto.
Ottima la prestazione della squadra e l’avventura nel ruolo di LIBERO di MARINELLI, che invece è stata la sorpresa della serata dando sicurezza alla proprie compagne in difesa e ricezione.
 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome