LA TECNOSWITCH IMPATTA LA SERIE CON SAN VENDEMIANO

Corre Ruvo! Prende per mano la città e la porta avanti nella serie. Torna in campo cazzuta, lotta su tutti i palloni, mostra la faccia cattiva di chi vuole continuare a sentirsi vivo. Non si molla nulla, ma si lotta. Avversario di grande valore da battere con attenzione e voglia, con il cronometro amico e le preghiere accolte dagli dei del basket. Si soffre ma si gioisce, pronti per andare in terra veneta sapendo di dover restare lì per diverse notti. Scarica di adrenalina pazzesca piovuta dalle vibrazioni di una gara pirotecnica e finita perché è suonata la sirena, mentre fatica e sudore si facevano sentire. Metterci il cuore era stato l’antipasto per entrambe le squadre e continuerà ad esserlo. Ho intravisto un bimbo felice, festante e chissà quanti di loro da casa avevano la sciarpa al collo. Sono andati in lunetta con Gianni, prima di correre a difendere il canestro. Tutti insieme, sparando musica rock a tutto volume perché si ha bisogno di energia.
Adesso si riposa, poi da domani si torna a pensare di come mettere il cuore nuovamente in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: