LA NCR BATTE LA NIKE TERLIZZI AI SUPPLEMENTARI

Partita al cardiopalma per la NCR Summo Creazioni che riesce ad espugnare il campo terlizzese ai tempi supplementari soffrendo, ma riuscendo a vincere con esperienza e pazienza. Due punti importanti ottenuti al cospetto di una squadra ormai collaudata, rognosa in difesa e con una percentuale molto alta dal tiro da fuori. Per i bianco/azzurri è il primo vero esame per testare un nuovo assetto di squadra firmato coach Mangione.

La squadra ruvese comincia bene grazie ai punti di Randolfi che, con la sua prestanza fisica e la precisione in fase realizzativa è difficile da contenere, malgrado si carichi subito di 2 falli . I terlizzesi hanno qualche acuto con Granieri, il quale sarà devastante sul tiro da tre durante tutta la gara. Nonostante i ruvesi perdano troppe palle in fase offensiva a causa di passaggi fuori misura, finiscono il primo quarto con 10 punti di vantaggio. ( 6-16)

Il secondo quarto si apre con il solito Granieri che continua, grazie alla sua precisione dal tiro dalla lunga distanza, a realizzare punti importanti, tanto che la squadra di casa al settimo minuto si porta in parità. Il Ruvo però rimane a galla grazie ai canestri di Lorusso Mariano e Cantatore. La poca attenzione in fase difensiva, le continue palle perse ed una percentuale poco invidiabile al tiro da parte dei ruvesi trascina i ragazzi di coach Catalano sul -2. (19-21)

Il terzo quarto è dominato dai terlizzesi. Granieri e compagni punto su punto si portano in vantaggio. La loro difesa mette in difficoltà i ragazzi ruvesi che non riescono a concludere a canestro, soprattutto dopo l’uscita forzata di Randolfi caricato già di 4 falli. Sul 30-23 coach Mangione chiama a raccolta i suoi ragazzi, spronandoli e affidando la regia in fase offensiva a Mangano, il quale con la sua esperienza cerca di prendere in mano la squadra. I punti di Campanale, Ferrara e Lorusso Mariano mantengono il Ruvo a aggrappato alla partita. Il quarto si conclude 35-29.

I padroni di casa cominciano l’ultimo quarto con lo stesso piglio aggressivo in difesa. A sette minuti dal termine i terlizzesi si portano sul +10, ma grazie ai canestri di Randolfi, Bernardi e Campanale la NCR comincia la sua rimonta trovando continuità in fase offensiva e portandosi sul -3. A questo punto la tensione in campo e in panchina è altissima. Mangano subisce fallo ed è pronto sulla lunetta ma una serie di polemiche costringono l’arbitro a sanzionare l’accompagnatore del Terlizzi con un fallo tecnico, consegnando al Ruvo 3 tiri liberi più possesso. Sulle mani di Mangano c’è la possibilità di riportarsi in parità. La sua freddezza punisce i terlizzesi: è parità! Il Ruvo è rientrato prepotentemente in partita, tuttavia ad una manciata di secondi dalla fine è tutto da rifare….Un banale errore sulla rimessa porta nuovamente i terlizzesi in vantaggio ma Campanale riporta i ruvesi in parità. Il Ruvo riesce ad ottenere due tiri liberi, ma li sbaglia. L’ultimo possesso è del Terlizzi che non riesce a concretizzare l’azione offensiva. Si va ai supplementari! (46-46)

Cominciano 5 minuti di passione e sofferenza. All’avvio sono i terlizzesi a passare in vantaggio ma da qui in avanti sarà dominio ruvese. I ragazzi, grazie alla loro intelligenza e freddezza riescono a prendersi i falli che li porteranno in lunetta. Con una percentuale quasi perfetta, grazie ai canestri di Bernardi, Ferrara, Cantatore, Mangano e Lorusso Michele, la squadra si aggiudica la vittoria. (50-59)

Coach Mangione merita una menzione speciale, in quanto i suoi interventi sono stati decisivi per il compimento della vittoria. La partita ha comunque mostrato quanto il gruppo debba ancora lavorare per trovare la giusta amalgama, ma nonostante ciò la personalità, la freddezza e l’entusiasmo dei giocatori ha fatto si che non si arrendessero e continuassero a dare in campo tutto quello che era nelle loro possibilità. Ora meritato riposo per poi rituffarsi in palestra in vista della gara di domenica con il Barletta.

NIKE TERLIZZI- NUOVA CESTISTICA RUVO SUMMO CREAZIONI 50-59

RUVO: Mangano 10, Bernardi 6, Randolfi 17, Ferrante, Lorusso Michele 2, Di Domenico n.e., Cantatore 4, Ferrara 5, Campanale 10, Lorusso Mariano 5.All. Mangione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: