La Mancha riapre con una serata di inaugurazione all’insegna di musica e arte

Si inaugura, venerdì 6 ottobre con il concerto dei 23 and Beyond the infinite, band psych-shoegaze originaria di Benevento, il quinto anno di programmazione musicale del Circolo La Mancha Ruvo di Puglia: l’associazione di promozione sociale nata nel 2012, con all’attivo oltre settanta serate musicali, decine di rassegne, proiezioni, presentazioni di libri, incontri culturali, inaugurerà la nuova stagione con un nuovo anno ricco di attività culturali nella sua sede sita nel centro storico della cittadina del nord barese.

La band che aprirà la stagione 2017/18 de La Mancha, i 23 and Beyond the infinite, ha pubblicato nel 2014 il primo EP “Dumbo Gets Drunk” seguito, nello stesso anno dal primo album full-lenght “Faces From The Ancient Gallery”. Successivamente, nel luglio 2015, il gruppo di Benevento registra in studio “Loath! Insane Mind Festival”, nuovo lavoro di sette brani, uscito a marzo del 2016 in collaborazione con “Mia Cameretta Records”, “Teen Sound Records” e “Edwood Records”. Ad oggi la band ha accumulato l’esperienza di quasi duecento concerti, su territorio nazionale ed estero, durante i quali ha diviso il palco con varie band di rilievo del panorama underground italiano ed internazionale tra cui: The TelescopesThe Underground YouthVibravoidGo!ZillaThe MyrrorsNew Candys; i 23 and Beyond the infinite si sono inoltre esibiti in alcuni importanti festival della corrente neo-psichedelica, tra i quali: lo Psyka Fest di Karlsruhe e lo Psych Out di Torino.

La serata di inaugurazione in programma venerdì 6 ottobre sarà anche l’occasione per inaugurare lo spazio espositivo della sede, in questo quinto anno di attività, con la mostra “Polivarius_3Dart”, in cui saranno presenti le opere di Alma Consoli in arte Polivarius, giovane artista pugliese, ha intrapreso la carriera artistica sin da piccola, attratta prepotentemente dalla potenza e dalla funzionalità del colore. Dopo aver sperimentato vari linguaggi espressivi, si avvicina al mondo della grafica 3D, privilegiando il “frattale” come maggior strumento per offrire una nuova possibilità di comunicazione; questo linguaggio ha, secondo l’artista, la capacità di superare i codici tradizionali permettendo di giocare con forme e colori oltrepassando i limiti della realtà, creando scenari onirici dove l’inconscio e il conscio si amalgamano assieme.

Dal 2012, anno della sua fondazione, il circolo La Mancha, ha ospitato, tra gli altri, i live di Jonny Halifax and the howling thruth (Uk);Eugene Chadbourne (USA); Noise of troubleTalibam (Usa), Fuzz orchestraLonesome leash (USA), Putan clubThe dad horse experience (Ger), MarneroQui (USA),  ZuCaterina PalazziAnuseyeCristian Naldi.

Il circolo, sito in un caratteristico locale in pietra nel centro storico di Ruvo di Puglia in via Sant’Agnese 3, ha inoltre organizzato, negli anni,diverse attività culturali come: incontri letterari con scrittori, giornalisti e docenti, mostre di arti figurativerassegne cinematografiche,concerti musicali in sede e all’aperto,  workshopcorsi di formazione ed escursioni naturalistiche.

La Mancha riapre al pubblico la sua sede con alle spalle quattro anni di attività di promozione del panorama musicale underground locale, nazionale e internazionale, con azioni di promozione culturale e incursioni di arte figurativa, cinema e molto altro; negli anni il direttivo dell’Associazione, sempre aperto alle proposte del territorio e alle esigenze culturali dei più giovani, ha organizzando anche attività fuori dalla sede tra cui: la mostra “La musica disegnata di prof. Bad Trip” presso la Casa della Cultura di Ruvo, la rassegna “Pellicole Migranti”realizzata presso il centro interculturale per i migranti di Ruvo di Puglia e alcune attività e concerti realizzati in collaborazione con il Collettivo Zebù all’interno del vicino MAT Laboratorio Urbano di Terlizzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: