LA LUNA NEL LETTO: “L’ABITO NUOVO” IN GIRO PER I TEATRI

Dopo l’anteprima al Teatro Giordano di Foggia il 20 e 21 novembre scorsi, debutterà in prima nazionale a Bari, dal 6 al 10 gennaio, al Teatro Kismet Opera,
nell’ambito della stagione teatrale del Comune di Bari organizzata dal teatro pubblico pugliese l’ ultima produzione della Compagnia La Luna nel letto/Ass. Cult. Tra il dire e il fare, con la regia di Michelangelo Campanale.

Si tratta de L’Abito Nuovo, un testo che E. De Filippo e L. Pirandello scrissero insieme partendo proprio dall’omonima novella di Pirandello, che Eduardo individuò come adatta ad una trasposizione scenica. Andato in scena la prima volta al Teatro Manzoni di Milano nel 1937, non fu mai più rappresentata e ritorna oggi, a 79 anni di distanza, grazie all’incontro tra il regista Michelangelo Campanale e Marco Manchisi, attore napoletano che ha lavorato nella compagnia di Leo De Berardinis e Luca De Filippo e grazie alla tenacia di una piccola compagnia teatrale pugliese che è riuscita nella impresa di riportarla sulle scene ricomponendo una compagnia teatrale numerosa, di eduardiana memoria.

Tutto questo prende vita partendo dal Kismet e poi via via negli altri teatri di Puglia tra gennaio e febbraio 2016.
Una occasione per ritrovare la tradizione a riscoprirla in una veste del tutto rinnovata. Dopo Bari, L’Abito Nuovo rimarrà in circuito TPP il 14 gennaio al Teatro Garibaldi di Bisceglie (ore 21,00), il 22 e 23 gennaio alle 21,00 e il 24 alle 18,30 al Teatro Curci di Barletta. Il 5 febbraio verrà poi replicato al Teatro So.cra.te. di Castellana Grotte.

DEBUTTO REGIONALE

E. De Filippo – L. Pirandello
L’ABITO NUOVO

con Marco Manchisi, Nunzia Antonino e Salvatore Marci
e Vittorio Continelli, Adriana Gallo, Paolo Gubello, Dante Manchisi, Olga Mascolo, Tea Primiterra, Antonella Ruggiero, Luigi Tagliente
regia scene e luci Michelangelo Campanale
musiche di Giuseppe Verdi

7/8/9/10 gennaio – Teatro Kismet Opera di Bari
14 gennaio – Teatro Garibaldi di Bisceglie
22/23/24 gennaio – Teatro Curci Barletta
5 febbraio – Teatro So.cra.te. Castellana Grotte
Nel 1935 Eduardo e Pirandello coronarono la collaborazione artistica con L’abito nuovo – uno scenario di Luigi Pirandello dialogato in due atti e tre quadri e concertato da Eduardo De Filippo, che andò in scena nel 1937, al teatro Manzoni di Milano. Il loro progetto nacque intorno all’omonima novella di Pirandello, che Eduardo individuò come adatta ad una trasposizione teatrale. Eduardo restò affascinato dalla figura del protagonista della novella, lo scrivano Michele Crispucci, un personaggio che partendo da un’umile condizione sociale, non accetta l’eredità che la sorte gli predispone, pur di non perdere la sua dignità e la sua onestà. Il breve racconto di Pirandello inizia letteralmente con l’abito, che quel povero Crispucci indossava da tempo immemorabile… e finisce con un abito che parlava da sé…. Così che il passaggio da un abito vecchio ad un abito nuovo rappresenta l’avvenimento fondamentale del testo. L’amore profondo, puro e testardo di Crispucci per sua moglie, nonostante gli eventi, prorompe in lui con lucida follia, trasformandolo in una sorta di eroe contemporaneo che lotta contro l’ottuso materialismo dei nostri giorni ed il degradante attaccamento degli uomini alle cose, alla roba e non ai sentimenti.

Lo spettacolo nasce dalla collaborazione tra Michelangelo Campanale, che dipinge la scena con una regia visionaria, ispirata alla novella e allo stesso tempo fedele al testo di Eduardo, e Marco Manchisi che ha curato il corpo della recitazione, comparando il dramma del 1935 e la riscrittura che Eduardo effettuò per le riprese RAI del 1965. Testo e regia cuciti sull’affiatato nucleo di attori che da anni costituisce l’anima della compagnia La luna nel letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: