Home Religione LA DIOCESI: “ALLE 21.00 DRAPPO BIANCO, CANDELA ACCESA E RECITA DEL ROSARIO”

LA DIOCESI: “ALLE 21.00 DRAPPO BIANCO, CANDELA ACCESA E RECITA DEL ROSARIO”

616

La Conferenza Episcopale Italiana per invocare la protezione di San Giuseppe custode del Signore e dell’umanità, in questo momento di emergenza sanitaria, promuove un momento di preghiera invitando ogni famiglia, ogni fedele e ogni comunità religiosa, a pregare in casa alle ore 21.00 di oggi, 19 marzo, festa di San Giuseppe, in comunione con tutte le Chiese che sono in Italia, sintonizzati sulle frequenze di Tv2000, a recitare insieme il Santo Rosario, con i Misteri della luce.  Anche il Papa ha fatto propria l’iniziativa, condivisa pure dalla Chiesa cattolica caldea, da tante altre Conferenze Episcopali di tutto il mondo, a partire dalle Chiese dell’Est europeo, che assicurano la loro vicinanza all’Italia.

Il Vescovo Mons. Domenico Cornacchia invita la Chiesa locale di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi ad unirsi in preghiera e rilancia la proposta della CEI di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa sul balcone o su una finestra della propria abitazione.  Il sussidio per il Rosario è possibile scaricarlo cliccando QUI.

“A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, insieme con quello della tua santissima Sposa” ( Leone XIII).

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome