LA COMUNITA’ CASA RICORDA VINCENZO CATALANO: “CI HA INSEGNATO CHE IL VOLONTARIATA E’ ANDARE INCONTRO ALL’ALTRO”

E’ scomparso nella giornata di ieri Vincenzo Catalano, ruvese, da tempo protagonista con il suo fare presso la Comunità Casa Don Tonino Bello.
La stessa lo ricorda con un post su fb, con una bella testimonianza del suo impegno: “Cosa resta di noi quando il cuore smette di battere? Resta la voce, certi modi di dire, di fare .. …, il ricordo dei momenti vissuti insieme. Ci resta l’impegno prezioso nell’essere accanto a coloro che han perso la strada, la presenza costante al fianco delle fragilità che ci rendono in qualche modo bisognosi di coraggio, supporto, fiducia. Il tempo, vedete, è un bene prezioso, quante volte ci si sente dire “non ho tempo”, eppure Vincenzo Catalano ne donava di tempo alla Comunità! E lo faceva col sorriso e la consapevolezza di essere una delle gocce che creano il mare d’aiuto cui ha bisogno chi si smarrisce. Ecco, col suo esempio, ci trasmette un insegnamento che non conosce fine: il Servizio è preghiera concreta, diretta, sincera, schietta, immediata.
Fare volontariato è andare incontro all’altro per accoglierlo così com’è”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: