ISTITUITA LA BORSA DI STUDIO “ANTONIO SUMMO”. SARA’ PARTE INTEGRANTE DEL “TALOS FESTIVAL”

I dettagli saranno chiariti nei prossimi giorni, ma quel che è certo che la passione di Antonio Summo per la musica, in modo particolare per la tromba, si materializzerà attraverso le azioni di un giovane musicista della nostra città.

E’ quanto accadrà all’interno del “Talos Festival” a partire dall’edizione 2017. Una borsa di studio ad Antonio intitolata saprà certamente alimentare i sogni musicali di un nostro concittadino.

Con molta probabilità la borsa di studio non sarà in denaro, ma consisterà in un buono per l’acquisto di uno strumento. L’idea è del direttore artistico Pino Minafra sempre sensibile ad azioni che possano far bene al prossimo.

L’annuncio è stato dato dal maestro Pino Caldarola in occasione dell’inaugurazione del Parco della Musica “Antonio Summo”. Un premio che servirà sicuramente a tener in vita il ricordo di Antonio Summo e a materializzare il suo sogno attraverso le suonate di un giovane musicista ruvese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: