INTRAVVEDERE IL SOLE DIETRO LE SARACINESCHE ABBASSATE

Un sole caldo, malgrado l’atmosfera gelida. Bandiere che si muovono al vento, raggi solari a scaldare una pineta deserta, note musicali a sensibilizzare le coscienze.

Come da tradizione, ormai da circa settant’anni, a dare il buongiorno alla giornata dedicata alla festa del lavoro è stato il sorgere del sole, ammirato dalla Pineta Comunale. Stavolta in rigorosa diretta streaming che, ancora una volta, attraverso ruvesi.it accorcia le distanze.

Iniziativa voluta dal presidente della Camera del Lavoro di Ruvo, Alessandro Pellegrini, il quale ha dato ancor più enfasi alla festa del lavoro che cade nel periodo più difficile e delicato dalla fine del secondo conflitto mondiale.

Il sole si lascia intravvedere anche dalle saracinesche abbassate. Serrande che non vedono l’ora di essere tirate su. Ma servono azioni concrete e rapide. Non è più il momento di attendere o chiacchierare. Occorrono decisioni serie e responsabili prima che sia ancor più tardi.

Evitare fallimenti delle aziende, fare in modo che nessuno perda il proprio posto di lavoro: l’Italia è pronta lentamente a ripartire, ma senza aiuti sarà il più grande dramma mai vissuto dal dopoguerra a oggi.

Buon Primo Maggio a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: