INAUGURATO IL NUOVO STABILIMENTO DEL “FRANTOIO LAMONARCA”

Era il 1947 quando Rocco Lamonarca decideva di aprire il frantoio in pieno centro a Ruvo di Puglia. Sono gli anni immediatamente successivi al dopoguerra. La voglia di cancellare l’esperienza drammatica appena vissuta è tanta. Si comincia da quello che la terra offre, a cominciare dagli olivi. Via Carlo Rosselli ospita il primo frantoio, poi il trasferimento porterà il frantoio a prender vita sull’Estramurale Scarlatti, per poi divenire polo unico assieme alla nascente cantina nel 1971 nel cuore della zona industriale ruvese. Il 2017 segna un’altra tappa importante per il Frantoio che assume una posizione distaccata dalla cantina con la volontà di cambiare volto e immagine all’etichetta olearia dell’azienda.

La Cantina Lamonarca è divenuta una delle realtà private più consistenti del Sud Italia e adesso rilancia la sfida nel settore dell’oro verde. Oltre a un ambiente di lavorazione rinnovato e trasferito in via Galvani, 9, tante sono le novità ben presto sul mercato come l’inserimento dell’olio biologico con l’obiettivo di valorizzare le qualità del prodotto stesso. Tutta la lavorazione verrà effettuata a freddo, sotto i 26°C, per preservare aromi, profumi e i sapori dell’olio di origine “coratina”.

L’inaugurazione si è tenuta in maniera estremamente sobria nella serata di sabato 4 novembre. Un passaggio di testimone dai genitori ai propri figli, Rosamaria, Paola, Rocco, Vincenzo, Marco, avvenuto in un contesto nel quale di certo non mancava nulla, dal Made in Puglia all’esaltazione del Made in Ruvo, dai valori fondanti di una famiglia al profumo di una terra meravigliosa.

E’ toccato a don Gianni Rafanelli impartire la benedizione alla nuova struttura. La cerimonia di inaugurazione è stata anticipata dal saluto ai presenti da parte di Francesco e Rocco Lamonarca, del sindaco Pasquale Chieco e del consigliere regionale Domenico Damascelli.

Da Rocco Lamonarca alle attuali nuove generazioni sono trascorsi circa 70 anni, eppure il loro entusiasmo di certo non è svanito. Pionieri dell’innovazione in campo oleario e vitivinicolo, l’azienda Lamonarca negli ultimi 6 anni ha modificato la tipologia di produzione dell’attività principale, affiancando la vendita di vino imbottigliato. Un bell’indotto per tutto il territorio, non solo per i 30 dipendenti che fanno parte della famiglia “Lamonarca”. Il “Bella Vite” rispecchia al meglio questo cambio generazionale e, adesso, avrà un nuovo e giovane compagno d’avventura anche nel mercato oleario, i nuovi prodotti del rinnovato “Frantoio Lamonarca”.

E’ proprio il caso di dirlo, “buon lavoro”.

[Best_Wordpress_Gallery id=”36″ gal_title=”Frantoio Lamonarca”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: