IL TEDONE SUL PODIO DEL CONCORSO FOTOGRAFICO PORTAVOZ EUROPA. NATALIA FIORE SI AGGIUDICA UNO DEI 20 PREMI

“Costruiamo un’Europa unita, proprio come un bambino crea la sua casetta lego:ogni mattoncino ha bisogno dell’altro affinché la costruzione rimanga intatta. Allo stesso modo, ognuno di noi ha bisogno dell’altro, indistintamente dalla nazionalità”. (Natalia Fiore)
Un ulteriore prestigioso riconoscimento per una studentessa del Liceo Tedone. Natalia Fiore della classe 3E Liceo Linguistico EsaBac si è aggiudicata uno dei 20 premi del concorso Portavoz Europa istituito dall’Institut français Italia, progetto educativo, culturale e sociale attraverso un concorso fotografico. Obiettivi principali di questa encomiabile iniziativa sono stati la promozione e l’apprendimento del francese nelle scuole e la partecipazione allo sviluppo dell’Europa culturale e dello Spazio europeo dell’istruzione, basato sul rispetto della diversità delle lingue e delle culture. Il concorso ha coinvolto gli studenti che studiano il francese negli istituti superiori di Portogallo, Italia, Repubblica Ceca e Spagna.
I partecipanti erano invitati a realizzare con il loro cellulare una fotografia che evocasse il tema “Costruire l’Europa” accompagnata da una didascalia tradotta in francese e in tutte le altre lingue coinvolte nel progetto.
La prima fase del concorso ha visto la partecipazione della classe 3E ad una masterclass on line di con il fotografo Luca Sola al fine di introdurre agli studenti ad una prima idea del potere della fotografia. Il reporter ha illustrato molti dei suoi lavori per contribuire a stimolare la sensibilità degli studenti all’arte fotografica.
L’intera classe si è cimentata realizzando scatti bellissimi in cui la diversità e il confronto sono stati letti e interpretati come ricchezza inesauribile e strumento per l’esercizio di una cittadinanza attiva e consapevole.
La vittoria di Natalia, accolta con entusiasmo dai compagni, mostra quanto le anime dei nostri studenti siano sensibili e attente ad un’idea di Europa solidale, seppur in tempi così difficili.
Dice Natalia, felice e orgogliosa del risultato: “Questa esperienza è stata ricca e intensa, devo ringraziare immensamente la professoressa di francese Chiapperini Maria che ci ha proposto di partecipare al concorso. Mi sono avvicinata ad un mondo che sentivo molto lontano, ho imparato a valutare ogni scatto da un punto di vista diverso e soprattutto ho compreso il valore espressivo della fotografia, un modo straordinario per esprimere emozioni, stati d’animo, pensieri, opinioni”.
La comunicazione fotografica si è rivelata uno strumento prezioso, un linguaggio universale e giovane, Natalia ha evocato la sua idea di Europa con una foto dai mille colori in cui la bellezza viene proprio dalla varietà e dall’unione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: