Home Sport IL GRAN GALA’ CELEBRA UN ANNO DI SPORT RUVESE

IL GRAN GALA’ CELEBRA UN ANNO DI SPORT RUVESE

909

Totalmente ruvese! Il Gran Galà dello Sport, nell’appuntamento n. 14 della sua storia, ha celebrato lo sport ruvese. Come da consuetudine, grandi meriti e applausi vanno agli organizzatori che nell’appuntamento del 30 dicembre intravedono l’apice delle manifestazioni natalizie sportive.


Affiancati da Monica Filograno, assessora allo sport di Ruvo di Puglia, l’atto n. 14 si è consumato tra balli, esibizioni varie, la musica di Rosita e la passerella di sportivi.

Un riflettore acceso sulla cronaca sportiva e sugli atleti che con grande parsimonia portano il nome di Ruvo di Puglia in alto.

Rocco e Michele Pellicani, con attenzione, hanno saputo dare gli giusti spazi a tutti i protagonisti della serata. Nel mezzo i balli dell’Asd Vivo Latino, Hollywod Dance 2, Asd Roller Rainbow Ruvo, Ala di Riserva e Accademia dei Talenti con la conduzione affidata a Paolo Pinto e Silia Eden.

Il 2018 sportivo passa attraverso l’azione sociale di “OratoriAmo” con l’Istituto Sacro Cuore che mette in evidenza alcuni dei suoi atleti pronti a divertirsi sul nuovo manto erboso esterno, appena costruito all’interno della struttura salesiana.

Francesco Garofalo e Magdalena Amelia Strzesenicka in evidenza e vincitori della Stella d’Oro 2018, portabandiera della capacità della “Vivo Latino” di imporsi a livello artistico.

Ampia la pagina del ciclismo: l’Asd Talos fa emergere le vittorie di Giuseppe Cassano, Rebecca Lobascio, campioni regionali della FCI specialità Cross Country MTB, categoria esordienti maschile e femminile. Agata Mazzone, Pasquale Saldarelli e Luca De Leo impreziosiscono il palmares della squadra ruvese con successi e sorrisi, come quelli che regala Giuseppe Ciliberti, un messaggio importante lanciato in questo 2018. L’Avis Bike è stata tra le società più attive nella nostra Ruvo di Puglia, con numerosi eventi organizzati e di livello per grandi e piccini. La squadra femminile di ciclismo viene messa in evidenza, come sforzo operato per dare l’opportunità ai piccoli di amare lo sport a due ruote.

L’Asd All Bike Team celebra Domenico Stragapede e Andrea Di Bisceglie, campione regionale di categoria (17-19 anni junior sport), atleti pronti a dare grande visibilità al ciclismo ruvese.

Giacomo Scardigno è campione regionale XC e sesto all’Iron Bike, terzo di categoria.

L’USD Ruvese ha riportato il calcio a Ruvo di Puglia, seppur partendo dalla terza categoria. In evidenza anche la squadra femminile allestita da mister Donatella Di Bisceglie: Roberta Chiffi, Sara Ricciotti, Angela Di Grumo, Sara Paparella, Arianna Cimadomo, Carla Carlucci, Angela Turturro, Alessia Di Gennaro, Sara Pellegrini, Lucia Marinelli, Ludovica Amato.

A proposito di calcio, messa in prima linea l’esperienza col Bologna FC di tre atleti dell’Asd Di Domenico Football Club, Donatello Leone, Diego Carlucci, Sabino Cagnetta.

La grande avventura nella maratona di New York da parte di Francesco Lorusso, superlativa per chi fa sport a livello amatoriale e per il piacere di amarlo. Celebrato anche il percorso sportivo del 2018 di Francesco Gargano.

Per restare in America, il saluto è andato a Giorgia Riccardi, ballerina presso l’Alvin Ailey Theatre di New York, strepitosa nel suo incedere.

Il pattinaggio artistico a rotelle mette in evidenza Donato Marziliano, uno dei fedelissimi del Gran Galà dello Sport, 2° classificato nella Coppa di Germania, 3° classificato ai campionati italiani, 4° classificato ai campionati europei.

L’Asd Roller Rainbow Ruvo ha sottolineato i meriti di Elena Scardigno, campionessa Regionale UIPS, Ottimo piazzamento ai Campionati Nazionali di scanno; Gianluigi Ficco 2003 Campione Regionale UIPS; Luigi Bernocco, 2001 Campione regionale FISR – Campione Italiano PGS; Mariateresa Ficco, 2006 Campionessa Regionale PGS – Ottimo piazzamento al Campionato Italiano di Rimini.

Marta Caldarola va menzionata tra gli atleti distintisi nel 2018. Campionessa regionale in tre differenti federazioni e 16° posto ai campionati italiani. Ha deciso poi di cambiare disciplina sportiva dal pattinaggio artistico alla pallavolo come il fratello Davide, protagonista della Manzoni Andria (B). Nell’altro girone pugliese, ma sempre in B milita Emilio Carofiglio con la maglia del Taranto.

L’ASD Tennistavolo “Biagio Todisco” è rappresentata degnamente della correttezza e compostezza di Francesco Caputi Iambrenghi. Partito da Ruvo, ha trovato in Piemonte la sua affermazione personale, Paolo Stragapede, vincitore del campionato di 4^ Categoria.

Mariella Milani e Massimiliano Di Gioia sono il simbolo degli “Arcieri Rubis” con titoli prestigiosi conquistati con l’arco al seguito: 17 medaglie conquistate e qualificazione ai campionati italiani 3D per la prima, 11 medaglie per il secondo.

Poi c’è la storia di Alessandro Veneziani che, dopo aver inseguito a lungo la vittoria nel torneo di Natale dell’Accademia Tennis Bari, l’ha conquistato in questo 2018.

In crescita l’Adriatika Nuoto che vive delle gioie raggiunte da Francesca Pia Anselmi e da Fabio Stragapede.

Meravigliosa è la favola di Piero Sorice e Porzia De Nicolo: lavoro, sacrificio, determinazione e la maglia della nazionale  della FIDS indossata con orgoglio in Polonia per un settimo posto straordinario ai campionati del mondo Danze latino americane Senior.

Il calcio a 5 si intreccia tra le reti segnate tra A2 e serie B da Silvio Dell’Olio, tra la tenacia di Mister Piacenza e la costanza realizzativa di bomber Vincenzo Mazzone.

Per il basket è Alberto Di Salvia il baluardo della Tecnoswitch Talos Basket Ruvo, capace di unirsi con la NCR per crescere di livello.

La pallavolo vive dei successi di Ester Haliti e di Enrico Fiorentino.

Ma la cartolina da Ruvo di Puglia raggiunge la Val d’Aosta dove risiede un campione del mondo Juniores, Elia Cantatore.

Lo sport ruvese senza confini!

 

 

 

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome