IL CORONAVIRUS NON SCORAGGIA I LADRI

Il Coronavirus non scoraggia i ladri neppure in una serata difficile per la popolazione ruvese, a causa dell’ufficialità del primo concittadino affetto da Covid-19.

Nella serata di martedì 24 marzo un’autovettura è stata rubata sotto gli occhi dei residenti, da malviventi provenienti da un altro paese.

“Come abbiano fatto ad accedervi nonostante i controlli?”, si chiedono gli sfortunati protagonisti della vicenda. Resta, però, confermato che i controlli delle forze dell’ordine agli ingressi della città non siano continui, bensì a campione.

Un episodio spiacevole che turba ancor di più la popolazione ruvese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: