I RAGAZZI DEL “TANNOIA” SUL VIALE DEI GIUSTI IN NOME DI WILLY MONTEIRO DUARTE, GIOVANE

Alcune prime classi dell’ I.T.E.T. ” Padre A. M.Tannoia” di Ruvo di Puglia si sono fatte protagoniste, questo martedì, di un percorso nel Viale dei Giusti di Serra Petrullo, con conclusiva visita, nel casale ottocentesco, della mostra su Renata Fonte.
Il segno è stato quello di una domanda, di una ricerca di legalità.
Con la collaborazione di Giovanni Pappagallo, Renato Brucoli, Franca Carlucci del presidio “Libera” di Molfetta, degli insegnanti delle rispettive classi, una domanda ha segnato, in un giorno di una incerta primavera, il cammino nel Viale: cosa è la legalità. Domanda che non ha potuto non intrecciarsi e trovare la  sua altra, autentica, radicale dimensione in quella della giustizia. E in tutte quelle domande che, nel paesaggio della Serra, ogni giusto ci poneva.
Una particolare attenzione è stata posta alla figura del giovane Willy  Monteiro Duarte, di origine capoverdiana, vittima di un brutale pestaggio, e medaglia d’oro al valore civile. Giusto per aver salvato, con la sua vita, un amico in difficoltà.
Forse è questa una perigliosa forma di  giustizia…
Farsi dono perché un altro possa vivere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: