Home Sport I DIARI DELLO SPORT: SBOCCIA ANCHE IL BASKET MINORS A RUVO!

I DIARI DELLO SPORT: SBOCCIA ANCHE IL BASKET MINORS A RUVO!

425

La pallacanestro è parte integrante del tessuto sociale di Ruvo: non è solo il grande palcoscenico nazionale della Serie B a calamitare l’attenzione degli appassionati della palla a spicchi, ma sono anche e soprattutto le esperienze giovanili e minors ad animare il vivace ambiente cestistico della nostra città giorno dopo giorno.

Nel corso dell’ultimo weekend sono, infatti, arrivati i debutti di due squadre Ruvesi nel Torneo Libertas Open: Real Basket Ruvo e Ntvf hanno cominciato a rappresentare la nostra città nell’ormai notissimo torneo non federale e lo hanno fatto con ottime prestazioni, seppur ottenendo risultati differenti.

La Real Basket Ruvo, squadra campione in carica del torneo, ha battuto un avversario giovane e ostico come Cerignola per 59-57: il gruppo allenato dal coach-giocatore Stefano Visicchio ha ormai una compattezza e un’esperienza uniche all’interno di questo campionato. Doti talmente sviluppate da rendere la società ruvese- che ricordiamo, è di recentissima formazione- davvero una delle grandi favorite alla vittoria finale del campionato.

La Talos Basket Ruvo allenata da coach Marco Di Stefano, invece, ha subito una sconfitta per 65-51 contro un gruppo ben più esperto e rodato come l’AS Basket Corato. Ottima, nonostante la sconfitta, la prova dei ruvesi, che malgrado la giovanissima età (quasi tutti i componenti della rosa sono Under 17) sono stati quasi sempre a contatto con i coratini all’interno della gara. L’obiettivo di questo campionato per la società satellite della Serie B Ruvese è chiaramente quello di far accumulare esperienza ai giovanissimi e permettere loro un primo approccio con “il basket dei grandi”. Un obiettivo che ha cominciato a prendere forma sin dalla primissima uscita.

Ma non è finita qui: a breve partirà il campionato anche della Fiore di Puglia Ruvo, squadra di prima divisione che verrà allenata da coach Basile. Il gruppo è composto fondamentalmente da Under 23, tutti cresciuti nel settore giovanile ruvese, a cui si somma qualche vecchia conoscenza del nostro basket come, ad esempio, l’ex Tecnoswitch Mario Milone.

Insomma: il basket ruvese è in fermento come non accadeva da anni. Basti pensare anche alla vivacità del movimento  giovanile: hanno già fatto il loro debutto stagionale le giovanili della Talos Basket Ruvo nei campionati Under maschili, così come hanno anche già calcato per la prima volta il parquet le giovanissime Under 14 allenate da Fiorella Montaruli.

Un solido e rigoglioso movimento cestistico ha trovato la forza di tornare a svilupparsi malgrado le moltissime e ormai arcinote difficoltà legate alle strutture sportive del nostro paese.

Il segnale che ne deriva è più forte che mai: la passione ha la meglio su qualsiasi ostacolo.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome