Home Cultura Grande musica e visite guidate: cosa fare nel weekend

Grande musica e visite guidate: cosa fare nel weekend

316

Si avvicina il fine settimana e non mancano le proposte per quanti si trovano in città. L’evento più importante è, senza ombra di dubbio, il Talos Festival, che vedrà sul palco grandi nomi internazionali, ma Ruvo di Puglia è pronta anche ad un weekend all’insegna di visite guidate, appuntamenti culturali e degustazioni.

Se volete esplorare un po’ la città, potete scegliere i percorsi guidati tematici pensati per raccontare e ri-scoprire il ricco patrimonio storico ed artistico della città promossi dalla locale Pro Loco in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia, e quanti a vario titolo si sono resi disponibili alla buona riuscita degli appuntamenti.

– Sabato 7 giugno, ore 18:00 – 19:00: “Palazzo Caputi, da residenza nobiliare a Museo”

Non sono solo le chiese e i monumenti più noti a rendere unica e affascinante Ruvo di Puglia. La città, infatti, è ricca di antiche dimore nobiliari che hanno molto da raccontare a chi le visita. La storia cittadina viene svelata grazie all’arte dei palazzi storici, di cui alcuni sono ancora residenze private, ma altri sono stati trasformati in musei o in luoghi di incontro e quindi fruibili da tutti. Nel nucleo più antico di Ruvo di Puglia, sorge Palazzo Caputi, sede oggi del Museo del Libro – Casa della Cultura – Biblioteca Comunale. Si tratta di un tipico esempio dello stile rinascimentale, presenta una facciata divisa in tre ordini, caratterizzati dal bugnato liscio, mentre il grande portale d’ingresso, a forma arcuata, sorregge il grande balcone del secondo ordine. È qui che viene conservata la lastra sepolcrale romana e la singolare collezione filatelica. Eccezionalmente sarà visitabile sabato 7 settembre su due turni alle ore 18:00 e alle ore 19:00. Punto di ritrovo quindici minuti prima presso la sede dell’Info Point (Via Vittorio Veneto. n.44/48).

– Sabato 7 giugno, ore 19:00: “Ruvo di Puglia dall’Alto, tour dei campanili”

Il percorso prevede la visita guidata al campanile della chiesa del Carmine e alla Torre dell’Orologio, con una sosta all’esterno del campanile della Cattedrale. Durante il tour sarà possibile ammirare dall’alto la città e contemplare lo splendido panorama. Punto di ritrovo quindici minuti prima presso la sede dell’Info Point (Via Vittorio Veneto. n.44/48).

– Domenica 8 settembre ore 19:00: “Ruvo di Puglia sotterranea: una città segreta nel sottosuolo”

Attraverso un’affascinante discesa sarà possibile accedere al succorpo della chiesa del Purgatorio e all’ipogeo dell’ex convento dei Padri Domenicani. Quest’ultimo, di recente aperto ai visitatori, è caratterizzato da ambienti anticamente adibiti al deposito di derrate alimentari e di vino. Al termine del percorso guidato è prevista presso la pasticceria Berardi la degustazione del Mandorlaccio, dolce tipico della tradizione contadina ricavato dal sapiente impasto di mandorle, miele, uova e cioccolato. Punto di ritrovo quindici minuti prima presso la sede dell’Info Point (Via Vittorio Veneto. n.44/48).

Le visite guidate saranno consentite a un numero limitato di persone ed attuate al raggiungimento di un minimo di 10 partecipanti. Per motivi organizzativi è obbligatorio prenotarsi presso l’Info Point della Pro Loco in via V. Veneto, 44/48, telefonando allo o 080.3628428 o 080.3615419 (dal lunedì al giovedì: 9:30 – 12:30 / 17:30 – 20:30; venerdì, sabato e domenica dalle 9:00 alle 22:00) oppure inviando una mail a prolocoruvodipuglia@libero.it.

Antonello Olivieri

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome