“FUGGIR NON SI PUÒ MAI”: UN INCONTRO PER PARLARE DI VIOLENZA SULLE DONNE

Giovedì 3 dicembre, alle ore 18:00, presso la Pinacoteca D’Arte Contemporanea “D. Cantatore” in Via Madonna delle Grazie n. 2 a Ruvo, nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto alla violenza di genere previste dall’Ambito Territoriale di Corato-Ruvo-Terlizzi, l’Assessorato alle Politiche Sociali Comune e il Centro Antiviolenza “RiscoprirSi…” presentano
“Fuggir non si può mai… Storia di una donna tranese – Madonna Prudenza”
Letture e riflessioni sul tema della violenza contro le donne
con Maria Elena Germinario a cura di Marluna Teatro
L’evento, in cui sarà presentato anche il nuovo Sportello Comunale Antiviolenza inaugurato lo scorso 6 novembre, è organizzato in collaborazione con le associazioni AEDE, AGAVE e Teatro MARELUNA in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si è celebrata il 25 novembre.
Interverranno: il Sindaco, Vito Nicola Ottombrini, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune Elisabetta Altamura, la Presidente del Centro Antiviolenza “RiscoprirSi…” Patrizia Lomuscio, la Presidente dell’associazione AEDE di Ruvo di Puglia Pia Oliveri, l’Avv.ta Roberta Schiralli, l’Avv.ta Giuseppina Chiarello e l’attrice Maria Elena Germinario.
Ingresso libero.
“È violenza contro le donne” – ricorda l’assessore Elisabetta Altamura – ogni atto di violenza fondata sul genere che provochi danno o sofferenza fisica, sessuale o psicologica per le donne, incluse le minacce, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà. Lo dice l’art. 1 della dichiarazione ONU sull’eliminazione della violenza contro le donne. Dopo l’apertura nel nostro Comune dello Sportello Antiviolenza, continuiamo a lavorare con interventi di sensibilizzazione rivolti a tutti i cittadini al fine di prevenire la violenza di genere, educare al rispetto delle differenza e dare un aiuto concreto ed efficace a donne e minori vittime di violenza. Credo fortemente nella prevenzione per combattere violenza e discriminazione di genere, e per questo ho pensato, assieme all’associazione “RiscoprirSi…” a incontri che consentano una riflessione critica e una conoscenza approfondita del problema.”
Lo sportello antiviolenza di Ruvo, aperto tutti i lunedì dalle 17.00 alle 19.00, presso la sede dei Servizi Sociali in via Solferino 1/B, ha una funzione di supporto e sostegno per tutte le donne sole o con figli minori che abbiano subito violenza. Inoltre rappresenta il punto di riferimento sul territorio per tutti gli enti, servizi, associazioni e cittadini che si trovino a dover affrontare una situazione di violenza sulle donne.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: