Home Cultura FIORI DIVINI – ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE E ARTE CULINARIA A RUVO DI PUGLIA

FIORI DIVINI – ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE E ARTE CULINARIA A RUVO DI PUGLIA

340

La Pro Loco di Ruvo di Puglia si appresta a dare il via alla ricca programmazione del mese di maggio, proponendo un’ampia offerta di attività culturali volte alla valorizzazione del territorio. In particolare, nel weekend del 18 e 19 maggio saranno proposte le iniziative di “Fiori diVini”, evento itinerante progettato dal Comitato Regionale UNPLI Puglia, di cui Ruvo di Puglia fa parte, insieme ad altri cinque comuni limitrofi, Terlizzi, Giovinazzo, Molfetta e Corato. L’intento di questo ambizioso progetto è quello di captare e destagionalizzare i flussi turistici, proponendo le cinque città del nord barese quali mete chiave per la conoscenza e la valorizzazione dell’archeologia industriale e dell’arte culinaria del territorio. “Fiori diVini”, che rientra nell’ambito del programma del piano strategico del turismo “in Puglia 365”, è stato promosso anche a Matera, Capitale della Cultura 2019, tramite azioni di guerrilla marketing. L’evento Matera 2019, infatti, costituisce un’importante occasione di promozione turistica del territorio pugliese, anche in virtù della continuità territoriale tra le due regioni, col duplice obiettivo di promuovere la notorietà della destinazione Puglia e generare incoming turistico.

Una grande opportunità che qualifica ancora una volta l’impegno delle Pro Loco non solo nella promozione della propria comunità, dei propri territori e della propria storia, ma anche nel rilancio di prodotti turistici e di servizi di accoglienza e informazione turistica, centri propulsori della cultura locale.

Gli eventi, erogati esclusivamente in forma gratuita, saranno caratterizzati da attività di animazione territoriale come visite guidate, attività laboratoriali, iniziative per target specifici di utenza, aperture straordinarie e degustazioni. Il fine di questa attività è, soprattutto, quello di riscoprire alcuni degli attrattori artistici e culturali della nostra cittadina e i prodotti che caratterizzano la biodiversità agricola del territorio ruvese.

Questa iniziativa è stata organizzata soprattutto grazie alla collaborazione e all’intesa tra la Pro Loco e gli operatori locali che hanno acconsentito ad aprire le porte ai visitatori, mettendo a disposizione professionalità e artigianalità.

Riportiamo di seguito il programma:

18.05

Ore 17.00 – Visita guidata e reading poetico presso Museo Nazionale Jatta, Cattedrale, Pinacoteca di Arte Contemporanea, chiese del nucleo antico

Ore 17.00 – Visita guidata presso l’azienda florovivaistica Florpagano

Ore 17.00 – Laboratorio di cucina e degustazione di prodotti tipici locali a cura del CIOFS FP Puglia di Ruvo di Puglia

19.05

Ore 10.30 – Visita guidata presso l’azienda agricola Mazzone e degustazione di vini tipici locali

Ore 10.00 – Visita guidata (anche per non vedenti e ipovedenti) presso il Museo Nazionale Jatta, la Cattedrale, la Pinacoteca di Arte Contemporanea e le chiese del nucleo antico

Ore 17:00 – Visita guidata dell’ambiente ipogeico della Chiesa di San Domenico, della Torre dell’Orologio e della chiesa di San Giacomo al Corso

Ore 17:00 – Laboratorio di cucina e degustazione di prodotti tipici locali a cura del CIOFS FP Puglia di Ruvo di Puglia

La partecipazione alle attività è gratuita ma è necessaria la prenotazione. Per ulteriori informazioni e prenotazioni (lunedì-venerdì 9.30-12.30, 17.30-20.30; sabato e domenica 9.00-13.00):

  • 0803615419
  • 0803628428
  • prolocoruvodipuglia@libero.it

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome