FESTA DI SANT’ANTONIO, IL SIGNIFICATO DEI PANI BENEDETTI

Lunedì 13 giugno la comunità parrocchiale di San Michele Arcangelo sarà in festa per celebrare Sant’Antonio. Nel giorno dedicato al culto del santo di origini portoghesi, si è soliti benedire dei semplici piccoli pani, che poi vengono distribuiti ai fedeli e consumati per devozione.

Tale devozione deriva certamente dall’iniziativa del “pane dei poveri” che nel passato era molto viva e diffusa nelle chiese.

Anche oggi, nei pressi della chiesa  di San Michele Arcangelo dove è mantenuto vivo il culto del Santo di Padova, i pani vengono benedetti dopo ogni messa celebrata, per poi essere distribuiti a parenti e amici.

Legati alla Storia del Santo sono tanti i miracoli: basta ricordare il commovente episodio del miracolo di Tommasino e della sua giovane mamma che, ottenuta la guarigione del figlio per intercessione del Santo, decise di offrire al convento per un certo periodo di tempo tanto pane quanto pesava il suo bambino, perché potesse essere ridonato alle mamme povere.

Tratto da uno scritto di Michele Pellicani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: