Home Attualità “FERMI CON LE MANI”, ALTRA “CASSETTA HELP” INSTALLATA IN COLLABORAZIONE CON “RUVOLAB”

“FERMI CON LE MANI”, ALTRA “CASSETTA HELP” INSTALLATA IN COLLABORAZIONE CON “RUVOLAB”

248

E’ attiva da ieri, nella citta’ di Casamassima il progetto “ CASSETTA HELP©️” ideato e registrato con diritti di autore dall’A.P.S. Fermiconlemani, Presidente Avv. Tiziana Cecere, grazie alla collaborazione dell’Associazione Crescere Insieme di Mino Morgese e dell’Associazione RuvoLab dell’Avv. Maria Tiziana Rutigliani, con il patrocinio morale dell’Ufficio Garante dei diritti del minore, in persona del Dr. Ludovico Abbaticchio e della Commissione Pari Opportunita’ Regione Puglia, in persona della Dr.ssa Patrizia Del Giudice
Verra’ installata una cassetta postale di colore rosso presso la sede dell’Associazione Crescere Insieme, alla via Garibaldi n.17, ove e’ situato un punto di ascolto condiviso dall’associazione Crescere Insieme e Fermiconlemani.
La Cassetta Help consentira’ in particolar modo ai piu’ giovani di lanciare una richiesta di aiuto o supporto o di lasciare un messaggio di speranza per le vittime che stanno affrontando lo stesso momento di paura e di difficolta’.
La caratteristica fondamentale della CASSETTA HELP©️ e’ la garanzia dell’anonimato per poter fare, in forma riservata, segnalazioni di bullismo, di cyberbullismo, di bodyshaming e di cybershaming, di violenza di genere, di altre forme di discriminazione, quindi a disposizione di tali realtà che quando avvengono spesso non sono denunciate.
Gli interessati potranno anche contattare il numero verde 800822538 di Fermiconlemani per essere supportati telefonicamente da professionisti esperti quali psicologi, psicoterapeuti, esperti in comunicazione empatica, avvocati, civili e penalisti, criminologi, pedagogisti e prenotare anche un appuntamento presso il punto di ascolto.
Oggi saranno presenti i referenti e i soci delle Associazioni coinvolte, la Dr.ssa Patrizia Del Giudice per la Commissione Pari Opportunita’ Regione Puglia e il Dr. Giuseppe Del Grosso per dell’Ufficio Garante dei diritti del minore Regione Puglia.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome