Home Attualità EMERGENZA A MOLFETTA: ACQUA FOGNARIA ALLAGA CONTRADA MANGANELLI

EMERGENZA A MOLFETTA: ACQUA FOGNARIA ALLAGA CONTRADA MANGANELLI

337

E’ scattato l’allarme nelle compagne molfettesi dove un fiume di acqua fognaria, con ogni probabilità provenienti dal depuratore di Ruvo e Terlizzi, ha invaso contrada Manganelli, al confine con il territorio biscegliese.

Il pericolo più grave è che gli oltre 20mila metri cubi di acque reflue riversatesi sui terreni, oltre a causare un rilevante danno alle coltivazioni, tra cui centinaia di ulivi, possano aver inquinato anche la falda.

Il responsabile regionale del Wwf, Pasquale Salvemini, determinato a proporre un esposto alla magistratura, ha asserito che tale situazione sarebbe riconducibile ad una carenza nella manutenzione ordinaria e straordinaria del canale, allo stato ostruito in più punti da vegetazione sparsa.

Nel frattanto, Tommaso Minervini, primo cittadino di Molfetta, ha fatto sapere che a breve chiederà l’immediata convocazione di un tavolo per affrontare tale problematica e, al contempo, per provare a trovare una soluzione per sostenere gli agricoltori danneggiati dal riversamento delle acque fognarie.

Nell’intera zona, come ha confermato il Sindaco, sono stati effettuati sopralluoghi sia da parte del corpo di polizia locale sia dai tecnici Asi e della Regione, impegnata in queste ore in lavori di disostruzione  dell’intero tratto interessato dalla problematica.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome