Home Religione E’ MORTO DON VINCENZO PELLICANI, GRANDE ESEMPIO DI UMILTA’

E’ MORTO DON VINCENZO PELLICANI, GRANDE ESEMPIO DI UMILTA’

2100

E’ scomparso all’età di 93 anni don Vincenzo Pellicani, sacerdote ruvese tra i più anziani per ministero e per età, di tutto il presbiterio diocesano. A luglio avrebbe compiuto 70 anni di sacerdozio.

La camera ardente è stata allestita nella Cappella della RSA MM Spada, le esequie si svolgeranno oggi pomeriggio alle 16.30 nella Chiesa di San Domenico.
Classe 1926, fu ordinato sacerdote da Mons. Achille Salvucci il 10 luglio del 1949.
Nei lunghi anni di sacerdozio ha ricoperto diversi incarichi riscuotendo ampia fiducia e considerazione da parte dei Vescovi.
E’ stato Cappellano di Sua Santità il Papa, ma per la sua grande umiltà non si è mai fregiato del titolo di “Monsignore”.
“Don Vincenzo Pellicani è stato anche esempio di obbedienza e fedeltà al Vescovo e alla chiesa, quando offrì disponibilità a don Tonino Bello a lasciare la parrocchia S. Giacomo, pur potendoci rimanere, e dare avvio anche a Ruvo a quella “mobilità delle tende”, manifestando quella libertà interiore e amore alla chiesa che vanno oltre la norma canonica”, si legge nella sua biografia tratta dal portale della diocesi.
Per diversi anni ha curato il centro di adorazione eucaristica presente a Ruvo di Puglia.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome