Home Formazione DIDATTICA A DISTANZA: E-LEARNING NEL SECONDO CIRCOLO “SAN GIOVANNI BOSCO”

DIDATTICA A DISTANZA: E-LEARNING NEL SECONDO CIRCOLO “SAN GIOVANNI BOSCO”

713

Nel secondo Circolo Didattico “San Giovanni Bosco” a partire da lunedì 16 marzo p.v. a fronte della sospensione dell’attività didattica “in presenza”, secondo le indicazioni del Decreto-Legge 09/03/2020, n. 14 e le circolari USR Puglia n. 5730 del 09/03/2020 e  n. 5886 del 11/03/2020 che sanciscono l’ obbligo per le Istituzioni scolastiche di avviare la didattica “a distanza”, fino al 3 aprile p.v.,  su sollecitazione del Ministero dell’Istruzione di fare ricorso a canali di comunicazione interattivi e “sincroni”, si attiverà la didattica on line che i docenti hanno avuto modo di esperire  nel corso della formazione nazionale Piano Scuola Digitale e dei progetti europei Erasmus ,di cui la scuola è assegnataria ormai da molti anni.  Si effettueranno in modo organizzato, le videolezioni con una della soluzioni più avanzate nel campo di piattaforme cloud: “TeamLink” , che può essere scaricata gratuitamente come app su smartphone e tablet o con download su p.c. (personal computer)e per la quale è stato fornito il tutorial per i genitori per l’installazione e l’utilizzo. Per ogni classe della scuola primaria e  sezione della scuola dell’infanzia è stata attivata una “Classe virtuale” in cui sono registrati tutti gli insegnanti di una stessa classe/sezione . Nella pianificazione delle attività, si sono  considerati diversi fattori, tra cui il tempo da trascorrere davanti agli schermi, che deve essere “sostenibile”, sia per gli alunni che per gli insegnanti. Per evitare un uso continuativo ed eccessivo degli schermi, gli interventi saranno essenziali, non dovranno superare i 60 minuti e saranno mirati all’interazione con gli alunni e all’ascolto del loro feedback. Le video lezioni si effettueranno in modo mirato, con piccoli gruppi di massimo otto alunni. Potranno così diventare una concreta occasione per fare il punto sulle attività assegnate e per attività di accompagnamento e arricchimento. Ogni incontro si concluderà con una consegna dell’insegnante che gli alunni dovranno saper svolgere in autonomia. Gli insegnanti invieranno le consegne alle famiglie anche attraverso il canale unidirezionale Whatsapp, per il tramite dei rappresentanti di classe, per garantire a tutti ,anche a coloro che non avranno ancora attivato il collegamento alla piattaforma Team Link, di poter seguire le lezioni. L’indicazione delle attività da svolgere sarà accompagnata da un messaggio scritto, vocale o un video dell’insegnante, in modo da non perdere il contatto relazionale e visivo con gli alunni. Anche i bambini più piccoli, che frequentano la scuola dell’infanzia dal lunedì al venerdì esclusivamente al mattino dopo le ore 9,00, saranno coinvolti in attività educative a distanza, ovviamente con la mediazione delle famiglie. Si proporranno nuove attività “di compagnia” e di “legame”, insieme a giochi e letture di brevi racconti da parte dell’insegnante o piccole consegne di lavoro da realizzare con materiale di facile reperibilità casalinga. Naturalmente, la scuola chiede alle famiglie la collaborazione  e la partecipazione dei bambini. Si adopererà per favorire la partecipazione di tutti e l’inclusione di ognuno , maggiormente in questo momento difficile e di grande emergenza che richiede una grande responsabilità da parte di tutti, grandi e piccini.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome