Denunciato un imprenditore Ruvese. Truffa da 750 mila euro

Avrebbe falsamente attestato in vari atti la conduzione di numerosi terreni adibiti a pascolo ad Andria, risultati di proprietà di altre persone.

Per questo un imprenditore agricolo di Ruvo di Puglia e consulente di un’associazione agricola è stato denunciato dai carabinieri.

La truffa, secondo quanto accertato dagli inquirenti, ha indotto in errore l’Agea, organismo che liquida gli aiuti-premi comunitari previsti dalla normativa dell’Unione europea, facendo ottenere all’imprenditore, tra il 2011 e il 2016, somme per circa 750mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: