Cresce la domanda di camerieri in vista della stagione estiva: nuove opportunità per i lavoratori

Il periodo pasquale ha rappresentato una sorta di prova generale in vista dell’estate ed i numeri sono più che confortanti.

Dopo l’ondata di pandemia, che tra l’altro non è stata ancora completamente debellata, finalmente le città italiane sono state invase da turisti nel periodo pasquale.

Nella maggior parte si tratta proprio di italiani, ma di certo non sono mancati i turisti stranieri.

Proiettando questi dati verso il periodo estivo, che non è così lontano, i titolari di ristoranti, locali, bar e hotel possono sorridere.

Questo però è il periodo migliore per iniziare a reperire personale professionale, soprattutto camerieri, richiesti come il pane nel periodo estivo che fa rima con vacanze.

Molte attività ristorative lavorano esclusivamente in estate, quindi devono ottenere il massimo.

In previsione di una nuova ondata di turisti, il personale attuale delle singole attività ristorative non è più sufficiente ed è necessario ingaggiarne altro.

Muoversi con anticipo è la cosa migliore, per non arrivare con l’acqua alla gola ed accontentarsi di quel che si trova o, peggio ancora, ritrovarsi sotto organico.

Un ottimo alleato per le attività ristorative è camerieri.it, un portale verticalizzato sulla figura del cameriere. Il procedimento è molto semplice: basta inserire nei filtri le qualifiche e le competenze richieste, dopodiché compare una lista completa di candidati papabili in linea con quanto richiesto.

Il procedimento per i lavoratori è lo stesso. Bisogna compilare il proprio CV digitale ed accedere alle offerte di lavoro più in linea con le proprie necessità.

Un servizio utilissimo per le aziende che, essendo molto variegate, possono avere bisogno di diverse figure. Nelle trattorie e nelle pizzerie, dove non sono richieste altissime qualifiche, si possono assumere anche camerieri alle prime esperienze.

In hotel di lusso o in ristoranti stellati sono invece richieste figure specifiche e con un’elevata esperienza nel settore.

Camerieri.it risulta utile per effettuare una ricerca mirata, riducendo i costi ed i tempi necessari per la selezione del personale, così da potersi concentrare maggiormente sul proprio core business e pianificare le strategie future in previsione della stagione estiva.

Un altro aspetto da considerare riguarda lo stipendio dei camerieri, che può oscillare da 1.200 fino ad oltre 2.000 euro. Molto dipende chiaramente dal livello e dalle mansioni svolte.

Trattandosi di un lavoro stagionale che si svolge in estate, i camerieri devono avere una certa flessibilità per quanto riguarda gli orari ed i turni.

Potrebbe infatti essere necessario lavorare fino a sera tardi o in giornate festive. Del resto in questo periodo le persone tendono ad uscire più tardi, quindi i camerieri devono adeguarsi agli orari dei clienti.

Naturalmente gli straordinari e le ore serali vanno pagati a parte al di fuori del normale stipendio. Ad ogni modo bisogna considerare anche le mance ed i premi produttivi offerti dai titolari, che consentono di arrotondare ulteriormente lo stipendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: