Home Palazzo Avitaja TERMINATO IL CONSIGLIO COMUNALE

TERMINATO IL CONSIGLIO COMUNALE

1696

Ecco la sintesi del Consiglio Comunale che si sta svolgendo in queste ore presso la Sala “S. Pertini” di Ruvo di Puglia.
1.      Approvazione verbale di seduta del Consiglio Comunale del 22 dicembre 2014;
Punto 1 approvato all’unanimità dai 14 presenti.
2.      Approvazione verbale di seduta del Consiglio Comunale del 05 gennaio 2015;
Punto 2 approvato 13 favorevoli astenuti Crispino e Cantatore.
3.      Approvazione verbale di seduta del Consiglio Comunale del 29 gennaio 2015;
Punto 3 approvato, astenuto Olivieri.
4.      Presa d’atto dell’attività di riesame dei procedimenti urbanistici e amministrativi per la verifica dello stato di attuazione delle previsioni insediative del p.r.g. nei comparti edificatori tipizzati zone C1 e C2, particolarmente riduardanti i comparti edificatori C, D, E, F, nonchè finalizzata alla riqualificazione urbana delle aree medesime, ex d.g.c. del 26 maggio 2014 – svolta dall’incaricato Ing. Francesco Nitti in qualità coredattore del vigente p.r.g. espressosi anche per interpretazione autentica di norme tecniche di esecuzione e regolamentari dello prg;
Punto 3 approvato all’unanimità.
5.      Estensione della possibilità di trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà per i suoli ricadenti nei piani per insediamenti produttivi;
Punto 5 approvato all’unanimità, immediata esecutività.
6.      Regolamento asilo nido comunale approvato con delibera di Consiglio Comunale n.56/2014 – Parziale modifica a seguito di approvazione disciplinare di ambito (verbale del coordinamento istituzione del 29/12/2014);
Punto 6 approvato, 13 voti favorevoli, 1 contrario, immediata esecutività.
7.      Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.23956 del 27/11/2014 per conoscere quale sia la situazione dei lavori di riqualificazione di Piazza Dante anche sotto l’aspetto economico;
Risposta di Caterina Montaruli: i pagamenti avvengono secondo le normative vigenti riguardanti gli appalti pubblici, ora la parola finale spetta al collaudatore. Consigliere Cantatore soddisfatto della risposta.
8.      Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.23959 del 27/11/2014 per conoscere lo stato dei luoghi dei marciapiedi di diverse strade cittadine e se sono state previste somme in bilancio per il loro rifacimento;
Risposta dell’assessore all’urbanistica Caterina Montaruli: Per rifare i marciapiedi servono soldi. Speriamo di avere l’opportunità di partecipare a qualche bando. Consigliere Cantatore parzialmente soddisfatto della risposta.
9.      Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.25269 del 17/12/2014 per conoscere, dopo le dichiarazioni esterne rilasciate dall’organo di stampa “Ruvo Libera” da parte del Direttore dell’area Avv. Castellaneta, la situazione finanziaria a seguito della vicenda espropri edilizi;
Risposta del sindaco: Occorre sinergia in politica tra le varie forze. Non dobbiamo metterci a disposizione di qualcuno che gioca che gioca sulle singole parole espresse. Consigliere Cantatore soddisfatto della risposta.
10.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Felice Di Modugno, prot. n.25897 del 30/12/2014 in merito all’assunzione, presso questo ente di un architetto;
Interrogazione rimandata.
11.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Felice Di Modugno, prot. n.25896 del 30/12/2014 in merito alla problematica di riqualificazione di “Piazza Castello”;
Interrogazione rimandata.
12.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Felice Di Modugno, prot. n.25898 del 30/12/2014 per sapere quali misure ha preso l’amministrazione comunale per non danneggiare le famiglie più in difficoltà e non possono pagare la Tasi e Tari;
Interrogazione rimandata.
13.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Felice Di Modugno, prot. n.427 del 12/01/2015 per sapere se sono state esperite tutte le modalità previste dalla normativa prima di emanare i bandi pubblicati in data 18/12/2014;
Interrogazione rimandata.
14.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.967 del 15/01/2015 per conoscere l’entità dei danni che hanno subito i pini e il manto erboso presenti sulle ville di Piazza Dante a causa degli eventi metereologici straordinari che hanno interessato la città;
Risposta di Caterina Montaruli: è un tipo di prato che d’inverno è giallo, in primavera diventa verde. Occorre massima attenzione nel vigilare per salvaguardare i progressi fatti in piazza. Consigliere Cantatore parzialmente soddisfatto della risposta.
15.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.1669 del 22/01/2015 con la quale sollecita e invita l’assessore all’urbanistica ad approfondire nella sede istituzionale le future scelte di pianificazione del territorio a seguito dell’approvazione del pptr a livello ministeriale;
Risponde l’assessore all’urbanistica: programmati 3/4 incontri sezionando settori PUG e incontri propedeutici alla presentazione di proposte concrete. Consigliere Cantatore soddisfatto della risposta.
16.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.1670 del 22/01/2015 per conoscere a quanto ammontano le spese relative all’emergenza neve che ha interessato tutto il territorio ruvese;
Spese totali per la neve 43.748,00 + iva.
17.  Interrogazione del consigliere comunale Sig. Vito Cantatore, prot. n.2850 del 10/02/2015 per conoscere lo stato della raccolta rifiuti differenziata alla luce dell’adozione della determinazione dirigenziale della Regione Puglia del 13 gennaio 2015, n.1;
Risposta del Sindaco: Comunicazione ufficiale Regione dove dice che per il 2014 sarà assegnata una tariffa di circa 16 euro e non più 25. Invito a lavorare e ragionare con i cittadini, facciamo la raccolta differenziata. Consigliere Cantatore soddisfatto.
18.  Interrogazione dei consiglieri comunali Dott. Claudio Cantatore, Rag. Antonello Paparella, Dott. Matteo Paparella e Giovanni Mazzone prot. n.3672 del 18/02/2015 per conoscere quali sono le condizioni dell’impianto di riscaldamento della scuola primaria “Bartolo Di Terlizzi”.
Rimandato per assenza del consigliere Di Modugno.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome