L’ultimo Consiglio Comunale del 2021

Sono iniziati alle 15.46 del pomeriggio di mercoledì 29 dicembre, i lavori  dell’ultima seduta straordinaria del consiglio comunale dell’anno 2021. Assenti i consiglieri Biagio Mastrorilli e Domenica Montaruli.

A prendere la parola, prima di procedere con i punti all’ordine del giorno, la consigliera di Fratelli d’Italia Simona Summo, la quale ha chiesto delucidazioni in merito alla situazione dei lavori di Piazza Bovio, del loro termine e della restituzione della piazza stessa in modo integrale, con i cenni storici che la caratterizzano. Ha portato alla luce anche, ricalcando le lamentele di cittadini, la questione del plesso della scuola Cotugno ancora in fase di ristrutturazione.

Ad affiancarla la consigliera di Forza Italia Mariatiziana Rutigliani che ha rimarcato la situazione  relativa a riscaldamento non funzionante, luci d’emergenza ko e defibrillatore assente in una gara giovanile del Palazzetto dello Sport di via C. Colombo

Ribadita anche la richiesta di Forza Italia di uno screening di massa in ambito scolastico vista anche la curva crescente dei contagi.

Piero Paparella (Fratelli d’Italia) ha, invece, esposto le questioni del ritiro dei sacchetti per la raccolta differenziata una sola volta all’anno, dei lavori rinnovati sull’Estramurale Scarlatti e dei parchimetri: “La questione  che abbiamo notato in questi giorni è relativa a degli interventi di lavori presso l’estramurale Scarlatti, ripristinata  pochi mesi fa prima delle votazioni da parte dell’Enel. Abbiamo visto in questi giorni dei lavori su tombini non ripristinati più con l’asfalto ma sistemati con il cemento. Vorremmo capire se c’è una programmazione di questo tipo di interventi”.

Poi ha proseguito: “Per quanto riguarda i parchimetri, oggi ho conservato gli scontrini. Stamattina ho fatto il tagliando alle 12:19 e per i soldi che ho inserito mi ha consentito di fare la sosta fino alle 17:30 con l’indicazione naturalmente della targa. Oggi pomeriggio ho effettuato nuovamente il pagamento della sosta ma il conteggio parte dall’orario precedente, cioè dalle 17 quando invece il sistema doveva registrare che la targa da me inserita era autorizzata ad essere parcheggiata fino a 17:30 quindi con la differenza dei soldi che ho inserito mi doveva far partire la sosta dalle ore 17.30. Questo problema va assolutamente contestato formalmente ed è necessario un risarcimento di questi, anche se pochi, spiccioli frodati anomalamente.” 

Luciano Lorusso ha puntualizzato: “Se alle 13:45 di oggi in Puglia su 3.900.000 residenti avevamo 16.035 contagiati con un’equazione di primo grado io mi aspetterei a Ruvo ben più dei 55 che sono stati segnalati qualche giorno fa. Tenendo conto che grazie alla nostra attività e la nostra posizione privilegiata abbiamo un contatto diretto con questo tipo di patologia  una breve verifica fatta in un laboratorio privato e in una farmacia ci ha dato numeri ben più alti almeno negli ultimi tre giorni,  per cui forse i numeri andrebbero rivisti”. A questo ha replicato il sindaco Chieco aggiornando la situazione Covid a Ruvo.

Giunta la risposta dell’assessore Antonio Mazzone in merito alle richieste di delucidazione dei consiglieri di opposizione relative ai lavori in piazza Bovio e presso la scuola Cotugno: “I lavori non sono fermi, sono semplicemente sospesi in attesa di fornitura del materiale perché come sapete bene il problema delle forniture in questo periodo, da qualche mese,  è diventato importante un po’ per tutti quanti i cantieri. Sta anche per cominciare l’altra parte dei lavori che riguarda quel progetto che tira dentro il percorso ciclopedonale che ripercorre un po la via traiana che poi è il motivo per cui quei lavori a piazza Bovio si stanno svolgendo. Per quanto riguarda invece la scuola Cotugno  anche qui non diamo date rispetto alla fine dei lavori perché anche quel cantiere risente di questa problematica. Noi comprendiamo tutte le difficoltà che le famiglie devono sopportare quando c’è un cantiere che riguarda le scuole perché questo naturalmente impatta la vita quotidiana e anche qui c’è tutta l’attenzione a far sì che i cantieri possano andare avanti più speditamente. Al termine  i bambini e le bambine avranno nel tempo dalle scuole che sono molto più sicure dal punto di vista sismico, con ricadute anche su altri temi come quello ambientale che voi sapete essere molto caro a questa amministrazione.” 

Per quanto concerne i lavori sull’Estramurale Scarlatti, Mazzone ha chiarito come i lavori ripresi siano dovuti al fatto che gli enti che precedentemente si erano occupati dell’asfaltare il tratto di strada interessato, non abbiano tenuto conto dell’intera carreggiata.

I primi tre punti all’ordine del giorno approvati all’unanimità dai consiglieri presenti:

-APPROVAZIONE VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 23 NOVEMBRE 2021.

-APPROVAZIONE VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 NOVEMBRE 2021.

-APPROVAZIONE VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 03 DICEMBRE 2021.

In merito al quarto punto, RATIFICA DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 233 DEL 25/11/2021 AD OGGETTO: VARIAZIONE DI URGENZA AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2021/2023. (ART. 175 – 4° COMMA – DEL d.Lgs. n. 267/2000), si sono confrontati i consiglieri Paparella(Fratelli d’Italia) e Lia Caldarola(Sinistra Ruvese).

Paparella ha detto: “Le variazioni di bilancio, lo dice la legge e lo dice il nostro regolamento, sono di spettanza del consiglio comunale. Il collegio dei revisori si deve esprimere per legge e per regolamento sulla proposta di delibera di consiglio e non su quella di giunta.”

In risposta, Caldarola: “La delibera che viene portata a noi è esattamente la stessa che ha avuto la giunta se è diverso da così non c’è un problema di legittimità c’è un problema di illiceità che nel caso di specie non esiste. Questa è veramente una eccezione di lana caprina che proprio non vizia assolutamente la delibera.”

Cogliendo l’occasione della parola datale, la consigliera di Sinistra Ruvese ha ripreso una questione avanzata dalla consigliera Rutigliani nelle fasi preliminari di questa seduta.

Mi domando per quale motivo gli utenti di strutture pubbliche invece che rivolgersi agli uffici quando c’è un disservizio si rivolgono con video e messaggi ad altre persone. Un utente di una struttura pubblica ha come interfaccia immediata  l’ufficio che se c’è il problema lo deve risolvere subito. Come cittadina mi chiedo dunque se questi disservizi siano veri o inventati.”

Riprendendo l’intervento di Paparella, Giuliano Chiarulli di Sinistra Ruvese ha detto: “Vorrei intanto dire che oltre alla proposta di delibera c’era anche il parere del collegio dei revisori visto che l’aveva citato durante la disamina. A questo aggiungo che non è scritto da nessuna parte che altra documentazione deve essere presente nella segreteria dal momento che facendo riferimento alla deliberazione di consiglio comunale numero 95 del 23 dicembre 2019 in cui proprio il consigliere parla nella seguente modifica dell’articolo 12 del regolamento comunale, la documentazione relativa a ciascun argomento iscritto all’ordine del giorno è omunque depositata presso la segreteria. Questo emendamento non viene assolutamente approvato anzi la delibera prevede di modificare l’articolo 12. In questa direzione i consiglieri hanno diritto di consultare durante le ore di servizio altri atti dell’ufficio comunale che abbiano una diretta connessione con gli argomenti posti all’ordine del giorno. Pertanto sarebbe stata magari cosa opportuna quella di procurarsi i documenti durante le ore lavorative dell’ufficio per approfondire il tema piuttosto piuttosto che non presentarsi alla commissione che diventa un momento democratico e di condivisione di temi assolutamente importante visto che stiamo parlando di una variazione di bilancio e  piuttosto che porre la polemica che alla fine diventa fine a se stessa.” 

Chiarulli è passato poi ai ringraziamenti per il lavoro svolto per la nostra città in occasione delle feste natalizie:  “Volevo intanto ringraziare l’assessore Monica Filograno e tutto l’ufficio per la la la capacità di mettere su uno straordinario lavoro relativo alle festività natalizie lo volevo fare a nome mio personalmente, ma sicuramente a nome di tutto il gruppo di sinistra ruvese che rappresento. Lavoro che nonostante i tempi brevi è riuscito a fare qualcosa di straordinario che rimane nella testa e nel cuore di tutti i cittadini a prescindere dalle polemiche banali e stupide che molto spesso si fanno e che ci si distraggono.

Volevo ringraziare anche l’ufficio di ragioneria per il lavoro che si è fatto a proposito di lotta all’evasione. Oggi proprio in commissione con il prezioso contributo della dottoressa Rosaria de Tommaso si parlava di un recupero importante di somme con con segno positivo legate all’imu relativa agli anni precedenti e alla Tari anch’essa legate a gli anni precedenti.”

10 i votanti a favore del punto all’ordine del giorno numero 4.

4 i contrari.

Il punto 5 riguarda la RICOGNIZIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI PUBBLICHE E RELAZIONE SULL’ATTUAZIONE DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE AI SENSI DELL’ART. 20, D.LGS. 19.08.2016, N. 175 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI.

Le parole di Chieco in merito: “Come sapete è un provvedimento periodico questo della ricognizione delle partecipazioni del del comune. È un provvedimento adeguatamente motivato che racconta appunto l’attività svolta dagli uffici ed è accompagnato da due relazioni che esplicitano le ragioni di mantenimento delle partecipazioni nella nostre società quelle della Samp e della Ruvo servizi perché tutte le alle altre relative ai due Gal e alla conca barese sono partecipazioni legate a obiettivi specifici che sono enti strumentali che hanno la funzione di acquisire e di consentire l’acquisizione all’ente di finanziamenti per determinate attività e non a caso proprio per questa ragione sono salvaguardati da tutta una serie di requisiti e prescrizioni previste dal testo unico 175.”

9 favorevoli,  3 voti contrari, 1 astenuto.

6- DOCUMENTO DI INDIRIZZO PER LA REDAZIONE DEL PTPCT 2022-2024.

La spiegazione della segretaria generale: “Sottoponiamo al consiglio l’approvazione degli indirizzi strategici per la redazione del piano triennale di prevenzione della corruzione come abbiamo fatto anche negli anni precedenti. Non ci sono grandi novità perché l’ultimo piano nazionale approvato dall’Anac resta quello del 2019 quindi questi indirizzi vanno in linea con quanto già deciso l’anno precedente. La novità sarà  rappresentata dal piano integrato di attività e di organizzazione il cosiddetto Piao convertito in legge 113 che sostanzialmente andrà ad unificare vari strumenti oltre appunto al piano triennale di prevenzione della corruzione, il piano della performance e il piano delle pari opportunità, il piano del lavoro agile di formazione del piano triennale del fabbisogno di personale. La materia è ancora in divenire perché non è stato formalmente approvato lo schema che conosciamo perché comunque è stato sottoposto all’esame della Conferenza Stato regioni  e quindi l’adempimento che faremo sarà quello di adeguare la nostra pianificazione a questa novità.”

13 i voti a favore.

A conclusione della seduta, discusse le DIMISSIONI DEL CONSIGLIERE COMUNALE BIAGIO MASTRORILLI COME COMPONENTE DELLA V COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE. PRESA D’ATTO E NOMINA COMPONENTE.

Punto rinviato al prossimo consiglio comunale.

Alle ore 19:05 si è concluso l’ultimo consiglio comunale dell’anno 2021.

Articolo di Ruvesi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: