Conoscenza, convivenza e condivisione: il Natale a suon di musica dell'ITSET "Padre A.M. Tannoia" di Ruvo

Sarà rappresentato un miracolo…

Lunedì 21 dicembre, alle ore 18, Piazza Menotti Garibaldi, trasformata nella Piazza Principale del “Villaggio di Babbo Natale”, sarà il teatro del messaggio di amore e fratellanza tra popoli, espresso dal miracolo della Natività.

E’ questo il senso di “LA MAGIA DELLA MUSICA……LINGUAGGIO UNIVERSALE: CONOSCERSI PER CONVIVERE E CONDIVIDERE”, serata musicale a cui daranno vita ed energia gli studenti dell’ ITSET “Padre A.M. TANNOIA” – Sede di Ruvo di Puglia.

L’entusiasmo, con cui ragazzi e docenti della Scuola hanno aderito all’invito ad essere parte attiva nella costruzione del “Villaggio di Babbo Natale”, contagerà tutti coloro che parteciperanno a questo evento.

Sarà una festa nel quale gli studenti, soprattutto i disabili,  si sentiranno cittadini attivi in una società in-clusiva, che cioè non esclude alcuno perché tutti hanno e possono esprimere, attraverso la creatività e le abilità, una ricchezza interiore unica.

Ma si diventa più ricchi se conosciamo tutto quello che ci circonda, se entriamo in relazione con gli altri e li rispettiamo. Infatti quando si parla di cittadinanza attiva, si intende essere partecipi consapevolmente del contesto in cui si opera e farsi promotori del rispetto dei diritti umani fondamentali, un rispetto la cui tutela non deve essere solo delegata alle istituzioni, ma deve partire da noi stessi. E significa anche condividere i propri saperi per contribuire a migliorare la società.

Nell’aria si diffonderanno le note di canzoni albanesi e rumene, le calde sonorità del Marocco e le delicate musiche cinesi e thailandesi, canzoni polacche ma anche italiane, inglesi, tedesche e francesi. E naturalmente, canti natalizi.

Le musiche sono state scelte dagli studenti, costituitisi in un Comitato Guida, che hanno voluto omaggiare i loro compagni provenienti da altre nazioni.

Un caleidoscopio di suoni e di colori, dunque, che esprime la bellezza della multiculturalità. D’altronde, la locandina dell’evento colpisce per i suoi colori e per il messaggio di amore universale espresso dalle due mani che si stringono, sulle quali sono impressi l’aquila albanese e la Mano di Fatima, simbolo della cultura araba. Intorno ad esse, celeberrimi monumenti e un Buddha.

Inoltre, se non si sa cosa comprare a Natale per i propri cari, perché non dare un’occhiata allo Stand della Solidarietà? Lì sarà possibile acquistare graziosi oggetti, realizzati dagli studenti che hanno espresso la propria creatività anche negli addobbi eco-friendly, che adornano il tratto di strada che parte da Largo Cattedrale fino al Corso Giovanni Jatta.

Tutti i cittadini (e non solo) sono invitati a essere coinvolti dall’entusiasmo dei ragazzi dell’ITSET anche perché, nel corso della serata, ci sarà una sorpresa che commuoverà…..

 

 

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: