Concorsi pilotati all’Adisu Puglia: perquisizioni, indagato dg

Avrebbe falsificato titoli e truccato concorsi per pilotare l’assegnazione di incarichi all’Adisu, l’Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario della Puglia, favorendo persone appartenenti al partito politico Sud al Centro oppure collegate all’Università telematica dove lavorava come docente.

Nei confronti del direttore generale dell’agenzia pugliese, Gavino Nuzzo, di 56 anni, i carabinieri di Bari hanno eseguito perquisizioni disposte dalla pm Savina Toscani “per la ricerca – spiega la Procura – di database, titoli abilitativi o altri documenti volti a riscontrare l’esistenza di accordi delittuosi che sarebbero stati posti in essere in occasione della pubblicazione dei vari bandi di concorso idonei ad alterare le procedure di gara”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: