Home Attualità COMPLETAMENTO CAMPAGNA VACCINALE DEGLI “ESTREMAMENTE VULNERABILI”, LE DIRETTIVE ALLE ASL

COMPLETAMENTO CAMPAGNA VACCINALE DEGLI “ESTREMAMENTE VULNERABILI”, LE DIRETTIVE ALLE ASL

590

Il Dipartimento Promozione della Salute, del benessere sociale e dello sport per tutti ha inviato ai Direttori Generali e ai direttori Sanitari della ASL gli indirizzi da seguire per le prossime settimane.

Completamento campagna vaccinale degli “estremamente vulnerabili” in carico ai MMG I Medici di assistenza primaria devono assicurare la vaccinazione dei propri assistiti in condizione di “estrema vulnerabilità” non presi carico dai centri specialistici inclusi nelle Reti di patologia della Puglia.

A tal fine, i MMG richiedono i quantitativi di vaccino mRNA necessario al Distretto Socio Sanitario di competenza.
Il completamento dell’offerta della prima dose in favore di questa categoria è fissato al 15.05.2021.

3) Completamento campagna vaccinale degli “estremamente vulnerabili” in carico ai centri specialistici
Si rammenta che il Piano nazionale vaccinazione anti Covid‐19 definisce la categoria degli “estremamente vulnerabili” come di seguito riportato:
paziente in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive;
paziente con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza;
paziente con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico;
paziente oncologico / onco‐ematologico in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;
pazienti in lista d’attesa o trapiantati di organo solido;
pazienti in attesa o sottoposti a trapianto (sia autologo che allogenico) di cellule staminali emopoietiche (CSE) dopo i 3 mesi e fino ad un anno, quando viene generalmente sospesa la terapia
immunosoppressiva;
pazienti trapiantati di CSE anche dopo il primo anno, nel caso che abbiano sviluppato una malattia
del trapianto contro l’ospite cronica, in terapia immunosoppressiva.

I centri specialistici afferenti alle Reti di patologia della Regione Puglia devono assicurare:
a) il completamento della prima dose per tutte le persone “estremamente vulnerabili” in carico a ciascun centro;
b) la vaccinazione dei caregiver e dei familiari conviventi delle persone “estremamente vulnerabili” per le quali il Piano nazionale ne ha previsto l’offerta, in caso di effettiva disponibilità di dosi; la vaccinazione deve essere – allo stato – limitata ad un solo caregiver/familiare per ciascun soggetto “estremamente vulnerabile”; per i minori “estremamente vulnerabili”, la vaccinazione dei caregiver e dei familiari conviventi deve essere assicurata ad entrambi i genitori, ai tutori, agli affidatari e a due familiari conviventi.
I Responsabili/Coordinatori regionali delle Reti di patologia devono comunicare – entro e non oltre il 03.05.2021 – all’Aress Puglia i dati di propria competenza utilizzando il form elettronico qui allegato.
L’Aress Puglia renderà disponibili allo scrivente Dipartimento i dati aggregati per ciascuna Rete di patologia entro il 04.05.2021.

Il completamento dell’offerta della prima dose in favore di questa categoria è fissato al 15.05.2021

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome