COMPARTO K, IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LO SCHEMA DI ACCORDO CON CITTÀ METROPOLITANA E FERROTRAMVIARIA

Nella seduta di ieri lunedì 9 agosto, il Consiglio Comunale di Ruvo di Puglia ha approvato all’unanimità lo “Schema di accordo di programma tra Comune di Ruvo di Puglia, Città Metropolitana di Bari e Ferrotramviaria SPA per la realizzazione di interventi di mitigazione del rischio idraulico relativi al Comparto K del Comune di Ruvo di Puglia.”

Si tratta di un ulteriore, importante tassello verso la realizzazione di un’opera pubblica che metterà in sicurezza una parte della città in cui sono presenti alloggi realizzati diversi anni fa, il liceo e un tratto della ferrovia. Il tutto, come precisato dai consiglieri di maggioranza nel dibattito consiliare, facendo grande e specifica attenzione alla fase di esecuzione del progetto per la imprescindibile tutela delle aree a valle dell’intervento di mitigazione (c.da La Zeta) che costituisce un obiettivo altrettanto decisivo per l’Amministrazione.

Per la realizzazione del progetto, dal valore complessivo di €930000, il Comune ha ottenuto un finanziamento ministeriale di €646000.

“Quello di ieri – ha detto il Sindaco Chieco – è stato un voto importante poiché di fatto avvia un’ulteriore e importante fase amministrativa basata sulla collaborazione tra l’amministrazione e i proprietari di una parte delle aree interessate ai fini della più rapida realizzazione di questo intervento molto atteso.

Si tratta infatti di un’opera che oltre a garantire la sicurezza di tutti, ci consentirà di risolvere (ancora una volta) un problema antico sbloccando un intero comparto edilizio fermo da tempo immemorabile e impantanato nei conflitti giudiziari tipici (ahimè) delle vicende dei comparti edilizi della nostra città.

L’intervento di mitigazione in questione è il terzo capitolo del nostro lavoro per la messa in sicurezza del suolo dopo i lavori di potenziamento della fogna bianca e l’intervento, previsto nell’ambito delle azioni di rigenerazione urbana, in via dei Martiri delle Fosse Ardeatine. Un lavoro a volte invisibile, ma indispensabile per dare alla comunità un futuro più sereno.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: