Home Commercio Ciao Vincenzo, simbolo di Larghetto Cervone

Ciao Vincenzo, simbolo di Larghetto Cervone

7807

La frutta e la verdura raggelate, le cassette colme, ma anch’esse vuote dentro. Un venerdì atroce, squallido. C’è un silenzio assordante nel Larghetto Cervone e ci sono le lacrime a innaffiare miriadi di ricordi.  Persino il sole si nasconde dinanzi allo sconforto per un addio inaspettato. Vincenzo Ficco non c’è più. Lui simbolo di uno dei posti più rinomati della città ruvese. Eppure, nell’aria si ascolta la sua voce emblema di un grande uomo. Umile, laborioso, capace di accontentare con garbo la propria clientela.


La notizia ha scosso l’intera comunità che ora si affida ai ricordi per lenire un giorno che sarebbe dovuto essere di grande festa ma che invece rappresenterà il momento in cui la città abbraccerà per l’ultima volta Vincenzo.
Sui social le testimonianze di affetto di una città che sentirà senz’altro la sua assenza.
Il rito funebre sarà celebrato presso la Cattedrale alle 15.30 di sabato 8 agosto.
La redazione si unisce al dolore della famiglia.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome