Capone: «Fare della Puglia un racconto d’autore. Questo l’obiettivo del bando». Destinatari i Comuni

Pubblicato l’avviso regionale per l’organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi culturali, di spettacolo, sportivi, riti popolari, tradizioni contadine, da realizzarsi nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018.

La dotazione è di 1milione 50mila euro e possono fare domanda Comuni singoli o associati per un importo massimo di 15mila euro. L’obiettivo del bando è fare della Puglia un racconto d’autore, farla conoscere per intercettare i nuovi trend del settore attraverso il contatto diretto con operatori e/o influencer della domanda turistica.

«Tre importanti novità – ha detto l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale Loredana Caponein questo nuovo bando regionale. La prima riguarda la durata. Abbiamo voluto che fosse annuale per dare ai Comuni la possibilità di programmare per tempo gli arrivi, dotarsi di progetti strutturati e cadenzati nel corso dell’intero anno. Quattro finestre di cadenza trimestrale rispetto a ciascuna delle quali potranno essere presentati i rispettivi progetti. La seconda interessa invece i destinatari: potranno partecipare Comuni singoli o associati. La terza consiste nell’aver introdotto una premialità per quei Comuni che hanno adottato politiche di contrasto all’abbandono dei rifiuti. È noto, infatti, l’impegno della Regione nella lotta all’abbandono diffuso di rifiuti, con la creazione di discariche abusive a cielo aperto, che danneggiano l’immagine del territorio. Ricordo, a questo proposito, l’intervento della Regione a favore dei Comuni per liberare dai rifiuti le strade urbane, e il protocollo d’intesa con le organizzazioni titolari delle strade firmato con il medesimo intento. Perché il tema è culturale ed economico oltre che turistico. Le recensioni dei turisti richiamano oggi tutti gli Enti ad una precisa responsabilità: salvaguardare la pulizia e il decoro dell’ambiente. Solo così si fa onore alla bellezza dei monumenti e dei paesaggi».

Le aree turisticamente rilevanti ai fini dell’avviso sono: Gargano e Daunia; Puglia imperiale; Bari e la costa; Valle d’Itria e Murgia dei trulli; Magna Grecia, Murgia e gravine; Salento.

Per ogni singola iniziativa dovrà essere garantita la presenza di almeno due giornalisti. Gli educational, press o blog tour, dovranno prevedere la presenza di una guida turistica o di un accompagnatore turistico abilitati.

Ciascun Comune o unione di Comuni può presentare al massimo una proposta in relazione ad ogni singolo periodo temporale. Saranno ammesse a finanziamento non più di due proposte nel complessivo periodo di valenza dell’avviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: