Home Sport BISCEGLIE “BESTIA NERA”, TECNOSWITCH KO

BISCEGLIE “BESTIA NERA”, TECNOSWITCH KO

146

Da “Ruvo can’t fail” a “dov’è Ruvo” il passe è breve. La Tecnoswitch incappa nella terza sconfitta in stagione regolare, la seconda contro l’Alpha Pharma Bisceglie. Coach Gigi Marinelli si conferma ancora una volta “bestia nera“ per i rovesci sconfitti anche nella scorsa stagione nel derby Bat-Bari.

Ruvesi poco lucidi nei momenti cruciali, poco concreti nel momento in cui occorreva esserlo. Marcia non scalata adeguatamente in avvio di gara, sosta troppo prolungata nel secondo quarto. Poi è mancata l’energia nei minuti clou della gara. La Tecnoswitch scende a -17 sotto i colpi di Seck, ha la forza di tornare a contatto con l’avversario ma poi viene risucchiata definitivamente dall’inerzia del match. Bianco-azzurri troppo teneri nelle fasi combattute per poter sperare di portare a casa la posta in palio.

Per i rovesci è la prima sconfitta del 2021 contro la formazione seconda nel girone. Parte forte la squadra biancazzurra che scappa sullo 0-8. Potrebbe allungare, ma subisce il ritorno in partita di Sirakov e compagni. Operato il sorpasso, 10-9, i biscegliesi subiscono nuovamente l’allungo ospite. Poi nel secondo quarto Ruvo non fa quasi mai canestro. Prova a reggere in difesa, ma segna solo 4 punti finendo a -10 a metà gara (31-21). Servirebbe la “Var” per ravvisare il contatto spigoloso tra Vitale e Ippedico. Il contatto c’è ma non viene ravvisato come intenzionale dall’arbitro appostato lì vicino.

Nel terzo quarto, Chiriatti trascina i suoi compagni, Sirakov segna e Bisceglie vola sul +17 confezionato dal gioco da tre punti di Seck. Partita che non decreta ancora il vincitore perché Ippedico in cabina di regia mette il turbo alla squadra rovesce che torna in partita ampiamente. Sul -6 si rispegne la luce, la Tecnoswitch mostra il suo lato peggiore e i locali ne approfittano per chiudere i giochi. Nel finale esce anzitempo dal campo Leonardo Ciribeni per un’espulsione evitabile. La foto di una Ruvo in serata “no”, pronta sicuramente a riscattarsi il prima possibile.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome