Home Commercio “BLACK FRIDAY” ALLE PORTE. EMILIO DE PIERRO: “NON LO ATTUERO’ E VI...

“BLACK FRIDAY” ALLE PORTE. EMILIO DE PIERRO: “NON LO ATTUERO’ E VI SPIEGO PERCHE'”

738

Il Black Friday sta arrivando e cade venerdì 29 novembre! Negli Stati Uniti d’America è il giorno successivo al Giorno del ringraziamento e tradizionalmente dà inizio alla stagione degli acquisti natalizi.

Una moda dilagante che oggigiorno ha preso piede stabilmente anche in Italia. Solo che le ripercussioni sul commercio natalizio non sono sempre delle migliori. Acquisti che si concentrano in quella giornata mentre magari gli affari languono in quelli successivi.

Per molti il Black Friday rappresenta un tentativo di stimolare i propri clienti a spendere nei negozi sotto casa. Tenere aperte le vetrine di negozi in questo momento non aiutati nè dalle temperature nè dal dover tener testa agli e-commerce di colossi mondiali del commercio è sempre più missione complicata.

Per molti il tutto si è trasformato in “Black Week”, una settimana a prezzi ribassati, ma c’è chi dice no. E’ il caso di Emilio De Pierro, titolare di “Time Out”, negozio di abbigliamento sportivo situato su Corso G. Jatta.

La sua è una battaglia portata avanti da anni ed è legata a una questione di rispetto verso il cliente che compra da lui tutto l’anno: “Per rispetto verso coloro che hanno acquistato nei due mesi precedenti all’evento. La mia strategia si chiama “everyday, right price”, ovvero prezzi onesti tutto l’anno.

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome