Home Palazzo Avitaja AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DELLA PALESTRA COPERTA DI PROPRIETA’ COMUNALE UBICATA...

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DELLA PALESTRA COPERTA DI PROPRIETA’ COMUNALE UBICATA PRESSO IL PALAZZETTO DELLO SPORT DI VIALE C. COLOMBO

1281

Sul sito www.comune.ruvodipuglia.ba.it è stato pubblicato il seguente avviso pubblico per la concessione della palestra coperta di proprietà comunale ubicata presso il Palazzetto dello Sport di Via C. Colombo.

Eccolo:

IL DIRETTORE D’AREA RENDE NOTO

Che, ai sensi e per gli effetti della Legge 4 dicembre 2006 n. 33 “Norme per lo sviluppo dello sport per tutti”, secondo le modalità di cui al Regolamento per l’utilizzo e la gestione degli impianti sportivi di proprietà comunale” di cui alla Deliberazione Commissariale n.133 del 09.6.2006, ed in attuazione degli indirizzi espressi con successiva e pertinente Deliberazione della Giunta Comunale n. 208 del 6 agosto 2014, nonché ad esito delle rispettive procedura di affidamento in gestione, art. 11 del disciplinare per la gestione dell’impianto sportivo denominato “Palazzetto dello Sport di Viale C. Colombo”, approvato con Determinazione del Direttore d’Area n. 50/245 del 23.09.2014 è disponibile la seguente struttura sportiva: • Palestra coperta (locale a quota – 3 metri esteso circa mq 64,00, posto a sinistra del corridoio che si snoda a partire da Via G. Di Vittorio) presso palazzetto dello sport di Viale C. Colombo. In applicazione, pertanto, delle norme regolamentari i soggetti interessati alla concessione della suddetta palestra all’interno di detta struttura dovranno avanzare apposita istanza al Comune. A tal proposito si specifica: • che la disponibilità è limitata alle ore di apertura dell’impianto, accollandosi costi per pulizia e ordinaria manutenzione delle aree interne e di un canone mensile di € 150,00 (centocinquantaeuro/00) onnicomprensivo lordo da versare al soggetto gestore del palazzetto di Viale C. Colombo, giusta Deliberazione di Giunta Comunale n. 209 del 6.08.2014; • che il soggetto gestore della palestra coperta di cui sopra avrà titolo all’accesso ad una area bagni-spogliatoio perfettamente allestita, anche non ad esclusivo utilizzo, e che sarà individuata dal soggetto gestore dell’impianto di Viale C. Colombo che ne avrà cura anche nella manutenzione ordinaria, pulizia e custodia; • che la società affidataria della palestra in parola avrà diritto di permanere nella struttura sino a scadenza del periodo di contratto del gestore del palazzetto, a meno di inadempienze; • che il soggetto gestore ha l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa per il periodo regolarmente concesso, per persone o cose che si trovino all’interno della struttura; REQUISITI Possono avanzare richiesta associazioni o società sportive ruvesi autorizzate od abilitate a svolgere: • attività sportive varie purché compatibili con le caratteristiche strutturali della palestra. SI PRECISA CHE: Per la valutazione del diritto alla concessione, saranno utilizzati parametri oggettivi, quali la consistenza associativa (in caso di organismo societario), l’attività svolta e gli obiettivi promozionali ed agonistici dei richiedenti, oltre al numero degli atleti tesserati residenti nel Comune di Ruvo di Puglia, inoltre, le domande dovranno essere corredate da: o Programma delle attività sportive da svolgersi; o Eventuale indicazione dei partenariati e/o collaborazioni con altre associazioni sportive/culturali/sociali; o Eventuale indicazione del numero di corsi gratuiti offerti per la frequenza di minori a rischio, disabili o ultrasessantacinquennisegnalati dal Servizio Sociale del Comune; MODALITA’ DI COMPILAZIONE E DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Le domande di partecipazione al presente avviso, a pena di esclusione, redatte su apposito modulo predisposto da questo Comune ed in distribuzione presso la sede dell’Area Politiche Sociali Educative e Culturali – Servizi Culturali, Turismo e Sport – Via Solferino 1/B – Ruvo di Puglia, ovvero scaricabile dal sito ufficiale, devono essere presentate, entro e non oltre il termine perentorio del13/04/2015, presso l’Ufficio Protocollo del Palazzo Municipale, in Piazza Matteotti n.31, dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi) dalle ore 9,00 alle ore 13,00, ovvero spedite a mezzo lettera raccomandata, indirizzata al Sig. Sindaco del Comune di Ruvo di Puglia, Piazza Matteotti n.31, nel qual caso farà fede il timbro postale di spedizione. Responsabile dell’istruttoria e per qualsiasi informazione è: P.I. Cleto Crispo -e-mail cleto.crispo@comune.ruvodipuglia.ba.it–tel. 0809507405. Non saranno prese in considerazione le domande spedite o presentate oltre il predetto termine. Per una più spedita e corretta valutazione, anche al fine di consentire il controllo preventivo e successivo, si richiede di allegare alla domanda la seguente documentazione: – copia del documento di identità del rappresentante legale del sodalizio o del singolo richiedente, in corso di validità; – copia dell’atto costitutivo e/odi altro atto che comprovi la consistenza numerica del sodalizio, indicando e documentando specificatamente il numero dei tesserati residenti nel Comune di Ruvo di Puglia; – copia di atti che comprovino l’attività di settore svolta negli ultimi cinque anni; – copia di atti che comprovino l’iscrizione a campionati, tornei ed altre manifestazioni agonistiche o promozionali, in programma nei prossimi dodici mesi. La mancanza di dati non reperibili in altra documentazione, obbligatoriamente od eventualmente allegata, sarà motivo di esclusione della domanda. Si comunica, inoltre, per gli effetti del D. Lgs. n. 196/2003, e successive modificazioni, che i dati personali dei concorrenti e degli altri componenti il sodalizio, raccolti e custoditi dal Comune, saranno utilizzati, anche con strumenti informatici, esclusivamente per le finalità di cui al presente avviso pubblico. Il Comune si riserva la facoltà di effettuare tutti gli accertamenti atti a verificare la veridicità e la correttezza delle informazioni comunicate e di richiedere in qualunque momento documentazione relativa ai requisiti e alle condizioni dichiarate. Per tutto quanto non espressamente previsto nel presente bando, si fa espresso riferimento alle norme ed ai provvedimenti innanzi citati
Ruvo di Puglia, 10.03.2015
IL DIRETTORE D’AREA
Dott.ssa Grazia Tedone

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome