Home Sport ASD BYRE, IL NUOVO ORGANIGRAMMA. PAPARELLA PRESIDENTE, ANCHE DE VENUTO E CILIBERTI...

ASD BYRE, IL NUOVO ORGANIGRAMMA. PAPARELLA PRESIDENTE, ANCHE DE VENUTO E CILIBERTI IN SOCIETA’

1268

Dodici mesi fa muovevamo i primi passi nel mondo del Futsal. È stato un anno importante, che ci ha arricchito sia sotto il profilo sportivo che quello umano. Vedere la nostra “creatura” iscritta al campionato di C2 pugliese è stata un’emozione unica.


Con l’esperienza maturata durante l’arco dello scorso campionato, la società pone un altro tassello al proprio percorso di crescita.  La società, infatti, si arricchisce di nuove figure, entusiaste di entrare a far parte della realtà Byre.
Questo il nuovo assetto societario:
– Presidente: Roberto Paparella;
– Vicepresidente: Vincenzo De Venuto;
– Segreterio: Angelo Paparella;

New entry anche Michele Ciliberti nel ruolo di Team Manager. Figura che vanta un curriculum importante nel mondo del calcio: il figlio d’arte del grande Mimmo Ciliberti ha avuto esperienze come calciatore/ collaboratore del settore giovanile, Arbitro Federale con gare dirette anche a livello Nazionale.

Confermati Roberto Sorice, nel ruolo di direttore sportivo e Nicola Stasi come dirigente.

️Queste le parole del presidente Roberto Paparella: “Ho accettato questa avventura perché sono un grande appassionato di sport. In questo momento storico, oltre a non esserci società di calcio a5 manca completamente un settore giovanile e scuola di calcio a5 nel nostro paese”.

“Ho sposato – prosegue Paparella – un progetto che possa permettere di far crescere i ragazzi con il calcio a5. La nostra società è basata su valori importanti come LA DISCIPLINA, L’AMICIZIA, LA COSTRUZIONE DELLE REGOLE, SAPER VINCERE E SAPER PERDERE, L’ATTENZIONE ALLA SALUTE”.

“Seppur titubante all’inizio – spiega il dott. Vincenzo De Venuto – ringrazio Roberto Paparella per avermi voluto coinvolgere a tutti i costi in questo progetto ambizioso che non pensavo potesse entusiasmarmi così tanto. Abbiamo delineato una retta via che prevede la realizzazione di progetti a breve, a medio e lungo termine che possano rilanciare il calcio ruvese. Mi fa molto piacere collaborare ed essere circondato da persone serie e ambiziose. Per quanto mi riguarda, il mio compito all’interno di questo gruppo sarà quello di trasferire tutto il know How acquisito in 25 anni di esperienza imprenditoriale maturata anche nella gestione di risorse umane. Ogni individuo ha un potenziale inesplorato e tutto da scoprire.”

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome