Home Attualità Arsenale, ex gip De Benedictis: “Mie solo alcune armi”

Arsenale, ex gip De Benedictis: “Mie solo alcune armi”

491
In una foto della Polizia di Stato le armi da guerra sequestrate dall'indagine che ha portato all'esecuzione diun provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lecce, su richiesta di quella Procura della Repubblica, nei confronti di 2 persone ritenute responsabili a vario titolo dei reati di traffico e detenzione di armi ed esplosivi, anche da guerra, e relativo munizionamento e di ricettazione, 13 maggio 2021. ANSA +++ HO NO SALES - DITORIAL USE ONLY +++ o +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

L’ex gip del Tribunale di Bari Giuseppe De Benedictis ha confessato di essere il possessore solo di alcune delle armi, anche da guerra, sequestrate il 29 aprile scorso in una masseria ad Andria, nel Nord Barese.
Dinanzi alla gip di Lecce Giulia Proto l’ex giudice, che è detenuto in carcere per traffico di armi e anche per una precedente vicenda di tangenti, ha risposto alle domande ammettendo in parte i reati contestati.

“Sono un collezionista con una passione malata per la armi” avrebbe detto, negando sia rapporti con la criminalità organizzata sia di avere le chiavi della masseria dove è stato trovato l’arsenale.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome