Home Cultura APPUNTAMENTO CON EXIT, CINEMA ALL’ITALIANA

APPUNTAMENTO CON EXIT, CINEMA ALL’ITALIANA

543

EXIT rassegna di teatro+ cinema giunge al termine, dopo 3 appuntamenti di cinema + 3 appuntamenti di teatro passando attraverso i generi del ROCK, del NOIR e del POP,  chiudiamo l’ultima settimana con la commedia all’italianaper riscoprire il gusto dell’intrattenimento e della risata a cinema come a teatro.

Questo progetto nasce dalla collaborazione della compagnia Charlie Calamaro Avan Project con il Teatro Comunale di Ruvo di Puglia/ Compagnia La Luna nel Letto  che da anni ha all’attivo collaborazioni con giovani compagnie emergenti per sostenere accanto alla produzione di progetti artistici anche l’ organizzazione e programmazione di rassegne teatrali.

EXIT è una programmazione per nuove generazioni di pubblico realizzata in collaborazione con La Mancha: spettacoli con un retrogusto vintage e una drammaturgia contemporanea preceduti da proiezioni e cineforum che ne anticipano le atmosfere, abbinando a ciascuno spettacolo un film dello stesso genere, per recuperare il piacere e lo stupore dell’intrattenimento. Fuori di testa!!! 

GLI ULTIMI 2 APPUNTAMENTI:
Giovedì 30 Novembre h 21.00 FEBBRE DA CAVALLO

Regia di Steno (1975). Un film con Enrico Montesano, Gigi Proietti, Catherine Spaak, Mario Carotenuto, Adolfo Celi, Fernando Cerulli.

Steno, maestro nell’abilità di mescolare registro popolare e graffi da intellettuale fotografa alla perfezione i vizi innocui dell’Italietta della seconda metà dei ’70. Gigi “Mandrake” Proietti e Enrico “Pomata” Montesano sono due facce della stessa romanità squattrinata e nullafacente, sorretta da espedienti e sense of humour. Attorno ai due ruota un microcosmo sommerso di volti patibolari o pittoreschi, il popolo delle sale da gioco, che si affida alla scaramanzia più vetusta. Febbre da cavallo, ignorato all’epoca della sua uscita in sala e trasformato dai passaggi televisivi in cult inattaccabile. Da vedere e rivedere, senza mai stancarsi

Sabato 2 Dicembre h 21.00 AB HOC ET AB HAC – di e con Daniele Parisi

Nella sala d’aspetto di un pronto soccorso, uno con gli organi spostati, uno che odia la primavera e uno con il gomito del tennista, aspettano di essere visitati. Ivano prende le pillole. Lo psicosomatico salta la corda per il problema della malattia della pancia. Un uomo chiede cos’è l’amore, un vecchio gli risponde. Un chirurgo vuole assolutamente operare qualcuno. I personaggi si avvicendano così uno dopo l’altro, parlano in una sala d’aspetto di un pronto soccorso, gridano in mezzo alla strada o dal balcone di un palazzo. L’elemento musicale e ritmico – fornito dalla registrazione dal vivo di loop vocali – dialoga con personaggi che spuntano dal basso, appaiono a mezzo busto, si cambiano d’abito, mutano corpo e voce. Un gioco al massacro in cui attraverso la combinazione del riso e dell’orrore, si entra in un universo assurdo, un mondo decaduto, che di fronte alla malattia smarrisce il suo principio razionale, divenendo inconsapevolmente ridicolo.

Le proiezioni sono gratuite con tessera Arci presso La Mancha, gli spettacoli sono a pagamento presso il Teatro Comunale di Ruvo di Puglia (intero 7 euro/ ridotto 5 euro).

La Charlie Calamaro Avan Project ringrazia tutti coloro che con la loro presenza hanno sostenuto il progetto e vi da appuntamento alla prossima rassegna FUORI DI TESTA!

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome