Home Enogastronomia Appuntamento con lo chef ruvese Michelangelo Sparapano a “La prova del cuoco”

Appuntamento con lo chef ruvese Michelangelo Sparapano a “La prova del cuoco”

4428

La punta di diamante della NIC senior, la Nazionale Italiana Cuochi, è un ruvese. E’ Michelangelo Sparapano, classe ’89.

E scrivere che è una punta di diamante nella squadra nazionale dei cuochi equivale a dire che è l’eccellenza tra le eccellenze, dal momento che della NIC fanno parte chef selezionati accuratamente per rappresentare la cucina italiana ai massimi livelli nelle competizioni mondiali.

E le sue doti sopraffine nell’arte culinaria troveranno espressione mercoledì prossimo, 18 gennaio, al cospetto di Antonella Clerici ne “La prova del cuoco”, in onda su Rai Uno, alle 12.00.

Michelangelo Sparapano si è formato alla prestigiosa Boscolo Etoile Academy. Conquista la medaglia d’oro al “Grand Junior Cooking Contest”, il campionato nazionale promosso dalla Federazione Italiana Cuochi.

Fino al 2013, è capopartita a “Le Gavroche”, il ristorante stellato di Michel Roux a Londra, poi la Svizzera, l’Italia dove collabora con Domenico Maggi, celebrato chef pugliese: luoghi, persone che danno a Sparapano emozioni che lui trasferisce nelle pietanze.

Il 22 ottobre 2016, a Erfurt, in Germania, alle Olimpiadi di Cucina, insieme alla sua squadra, insieme alla sua NIC, conquista l’argento nel programma “Cucina Fredda”.

E ora l’esperienza in televisione, davanti a milioni di italiani che si lasceranno conquistare, almeno visivamente, dai piatti del nostro chef.

Una conquista totale la “subiranno” coloro che avranno la fortuna di assaggiare quello che Michelangelo, per l’occasione, preparerà.

 

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome