APPROVATO IL CONTRATTO DI SERVIZIO E IL DISCIPLINARE TRA COMUNE E SANB, LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO

L’ultimo Consiglio Comunale del 2022 è stato lungo, ma molto importante.
“Abbiamo innanzitutto approvato il contratto di servizio e il disciplinare tra Comune e #Sanb (il Comune di Ruvo di Puglia è stato il primo tra quelli del nostro ARO a farlo). Come ha detto con una metafora efficacie l’Avvocato Toscano, dopo un periodo di convivenza da ieri sera possiamo considerarci formalmente uniti in matrimonio”, commenta il sindaco Chieco.
“Una scelta politica – spiega – quella di costituire una società pubblica a cui affidare il servizio strategico dell’igiene urbana, di cui siamo stati da sempre fermamente convinti e che sta dando i primi considerevoli frutti: ieri l’amministratore unico ha annunciato per Sanb un aumento di capitale da 100.000 a 900.000 euro senza alcun intervento da parte dei Comuni e questo si tradurrà in un visibile miglioramento del servizio sui territori.
Un segnale chiaro di crescita è stato il potenziamento in termini di personale e di mezzi completato in queste settimane. Il nuovo disciplinare prevede tra l’altro la modifica degli orari di conferimento nel centro storico (nelle prossime settimane i cittadini interessati riceveranno tutte le informazioni) e la possibilità di rimodulare gli orari di apertura dell’isola ecologica, così da consentirne l’utilizzo anche la domenica”, prosegue il primo cittadino.
“Abbiamo adottato – prosegue – una variazione di bilancio per utilizzare oltre tre milioni di euro in finanziamenti da usare per la riqualificazione dei corsi Gramsci e Carafa, per riasfaltare le strade, per una pista ciclabile che collegherà la stazione agli attrattori turistici della città, per dare un’accoglienza dignitosa ai lavoratori stagionali che ci aiutano nella raccolta delle olive e per potenziare gli uffici che dovranno gestire i fondi del #PNRR che abbiamo conquistato.
Abbiamo fatto un importante passo avanti per mettere in sicurezza una zona molto delicata della città approvando lo schema di accordo per realizzare opere di mitigazione del rischio idraulico nella zona del comparto “K”, dove ha sede il liceo e dove passa un tratto della ferrovia. Con il voto di ieri potremo anche sbloccare una lottizzazione ferma da anni, completare un comparto e realizzare un intervento di forestazione urbana. Sarà possibile anche realizzare nuovi immobili comunali da utilizzare per i bisogni della comunità”.
“Con la seduta di ieri si conclude un anno molto intenso per il nostro Consiglio Comunale. In questi dodici mesi abbiamo discusso tanti argomenti importanti, sempre in modo approfondito, sempre con grande passione. Voglio ringraziare il presidente Michele Scardigno e tutti i consiglieri, di maggioranza e di minoranza, per l’impegno, in aula e nelle commissioni, per le proposte, per le idee, per il dibattito, per aver portato nella nostra assise le segnalazioni, i problemi e i desideri dei cittadini. Ci rivedremo l’anno prossimo, ognuno con le proprie idee e con il proprio punto di vista, tutti al lavoro per il bene della nostra Ruvo”, conclude il sindaco Chieco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: